Sei in: Il Comitato News

News Comitato

Aggiornamento protocollo FIR per l'organizzazione degli allenamenti e dell'attività agonistica nazionale

E-mail Stampa PDF

E' stato pubblicato in data odierna sul sito FIR il nuovo protocollo per l'organizzazione degli allenamenti e dell'attività agonistica nazionale (scaricabile qui https://www.federugby.it/index.php?option=com_docman&task=doc_download&gid=8716&Itemid=79&lang=it).

Le principali novità introdotte nelle Regioni Zona Gialla prevedono a partire dal 1 giugno:

  • Autorizzazione ad amichevoli e allenamenti congiunti per tutte le categorie, di interesse nazionale e non, tra non più di due Società e ferma la pregressa partecipazione ad almeno quattro settimane di allenamento con contatto con effettuazione del tampone secondo quanto indicato dal protocollo per i componenti dei Gruppi Squadra.
  • Autorizzazione, previo nulla osta dei rispettivi Comitati Regionali o Delegazioni d’appartenenza, a svolgere attività agonistica non facoltativa, amichevoli o allenamenti congiunti al di fuori della Regione d’appartenenza per tutte le categorie di interesse nazionale e non
  • Possibilità di utilizzo delle palestre all’interno delle Società per le categorie di interesse nazionale e non
  • Autorizzazione alla presenza di pubblico negli impianti sede di attività agonistica facoltativa limitatamente al 25% della capienza e comunque non oltre il limite di mille spettatori

a partire dal 12 giugno

  • Autorizzazione a svolgere attività di competizione anche tra più Società per tutte le categorie, di interesse nazionale e non, per un numero massimo di quattro.

Nelle Regioni dichiarate Zona Bianca decadrà, inoltre, l’obbligo per le Società di effettuare tamponi e compilare autocertificazioni per lo svolgimento delle attività di allenamento e/o competizione.

Questa attesa evoluzione rappresenta l'inizio di una nuova fase del percorso di ripartenza per tutto il movimento rugbistico nazionale: vi invitiamo in ogni caso, nonostante l'allentamento delle misure di contrasto alla pandemia, a continuare a prestare la massima attenzione a tutte le prescrizioni ancora in vigore evidenziate nel protocollo (divieto di assembramento, utilizzo delle mascherine al di fuori dell'attività sportiva, distanziamento interpersonale, igiene delle mani, ecc..)

protocollo1giugno

Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Maggio 2021 16:28

Emanuele Stefanelli è il nuovo presidente del Comitato FIR Friuli Venezia Giulia

E-mail Stampa PDF

186496837 1677605129089393 8695940612452560660 nEmanuele Stefanelli, classe 1976, è il nuovo presidente del Comitato FIR Friuli Venezia Giulia. Oggi, sabato 15 maggio, presso l'Auditorium San Marco di Palmanova, sede della Lega Nazionale Dilettanti FVG, si è svolta l'assemblea elettiva e Stefanelli, quale unico candidato, ha ottenuto l'87% dei voti delle società della regione.

Stefanelli subentra alla presidenza del Comitato FVG a Claudio Ballico, figura d'esperienza del rugby regionale che lo ha guidato negli ultimi quattro anni. Emanuele Stefanelli, nativo di Livorno, trapiantato a Trieste per motivi di lavoro, è un dipendente statale, ha iniziato la sua avventura ovale da giocatore nel San Vincenzo Livorno, a Trieste è stato poi uno dei fondatori del Venjulia, giocatore e, appese le scarpe al chiodo, direttore generale della squadra triestina per 10 anni; negli ultimi quattro, poi, ha rivestito anche il ruolo di vicepresidente del Comitato FVG.

"Devo dire che sono molto orgoglioso e soddisfatto di questo risultato - commenta il neo eletto presidente - il rugby, come del resto tutto il mondo dello sport, sta vivendo un momento particolare, causa di questa pandemia. Ci aspetta, quindi, un periodo di grande lavoro per ripartire in sicurezza e tornare a svolgere tutte quelle attività, fondamentali per la promozione e lo sviluppo del nostro movimento. Il futuro? Direi di fare un passo alla volta, seguire i dettami della Federazione, plasmandoli a dovere a seconda delle esigenze del nostro territorio e cercare di riprendere a 360° per lo sviluppo del nostro movimento ovale".

Nella giornata di oggi, inoltre, sono anche stati eletti i nuovi consiglieri che sono Alberto Turrin con 1746 voti, Francesco Cirinà con 1538, Claudio Ballico con 1332 e Maurizio Buzzan con 1226.

All'assemblea era presente anche il presidente della Federazione Italiana Rugby, Marzio Innocenti.

Nuovo protocollo FIR per gli allenamenti e l'attività agonistica per i club dei territori in zona gialla

E-mail Stampa PDF

Si informa che, in base alle nuove disposizioni contenute nel Decreto Legge n. 52 del 22 aprile 2021, FIR ha aggiornato il protocollo per l’organizzazione degli allenamenti e dell’attività agonistica nazionale (cliccare qui https://www.federugby.it/index.php?option=com_docman&task=doc_download&gid=8673&Itemid=79&lang=it per scaricare il protocollo aggiornato).

A partire da oggi, lunedì 26 aprile, nelle sole Regioni e Province Autonome dichiarate “zona gialla” e nel rispetto delle disposizioni vigenti in tema di contenimento del contagio e del protocollo federale:

  • Le categorie di preminente interesse nazionale possono svolgere allenamenti collettivi e con contatto, anche con l’utilizzo di spogliatoi e palestre, senza l’obbligo di eseguire i tamponi settimanali
  • Le altre categorie possono svolgere allenamenti collettivi e con contatto, senza l’utilizzo di spogliatoi e palestre e senza l’obbligo di eseguire i tamponi settimanali

Resta invariata l’applicazione del Protocollo FIR nelle Regioni e nelle Province autonome dichiarate zona arancione o zona rossa.

Pubblichiamo in allegato un messaggio del Presidente FIR Marzio Innocenti che invita a continuare a svolgere, almeno per le prossime due settimane, controlli e screening di squadra con cadenza costante al fine di proteggere i nostri ragazzi e ragazze e le nostre comunità.

Dal punto di vista strettamente sportivo, ribadiamo la necessità di gestire con la massima prudenza e gradualità la fase di ritorno al contatto, per salvaguardare la sicurezza degli atleti e delle atlete; lo Staff Tecnico regionale ha predisposto un protocollo per questa fase (già diffuso nelle scorse settimane e scaricabile qui https://friuliveneziagiulia.federugby.it/allenatori/55-news/1384-2021-04-26-08-24-04.html) e rimane a disposizione per confronti e chiarimenti.

Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Aprile 2021 08:44

Under 14 inserita tra le categorie di interesse nazionale

E-mail Stampa PDF

Con una delibera presidenziale assunta oggi, in seguito a una serie di positivi colloqui con il CONI, FIR riconosce di preminente interesse nazionale l’attività dell’Under 14 Maschile e Femminile, al fine di garantire una più efficace transizione dei partecipanti alle successive categorie per la Stagione Sportiva 2021/2022. 

Gli atleti e le atlete di questa categoria possono quindi riprendere da oggi a svolgere attività di allenamento con contatto in preparazione alla fase agonistica facoltativa prevista per giugno, seguendo il protocollo pubblicato qui https://friuliveneziagiulia.federugby.it/il-comitato/news/1381-2021-04-02-14-32-56.html

Clicca qui https://www.federugby.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15282:under-14-verso-la-ripresa-dall1-aprile-e-attivita-di-interesse-nazionale&catid=252:slide&Itemid=811 per il comunicato stampa FIR completo.

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Aprile 2021 14:37

Tamponi antigenici rapidi: convenzione per le Società del Friuli Venezia Giulia

E-mail Stampa PDF

il Comitato FVG, per agevolare le società che hanno intenzione di riprendere le attività di allenamento con contatto seguendo le direttive previste dall’apposito Protocollo FIR del 23 marzo scorso (scaricabile qui https://covid-19.federugby.it/documenti/protocollo-allenamenti-e-attivita-agonistica-nazionale-fir-aggiornamento-del-23-marzo-2021-2/download), propone la creazione di un gruppo di acquisto per i tamponi rinofaringei (scheda prodotto allegato alla presente) per il tramite di una società regionale, come già anticipato durante la riunione online del 29 marzo scorso, al prezzo di 2,80€ a tampone.

La nota importante riguarda il fatto che la società Charming Europe è direttamente l'importatore dei test e adempie a tutte le formalità doganali (importazione in territorio europeo e dichiarazione di conformità CE in base ai test report presentati), sollevando quindi tutte le società acquirenti dalla dichiarazione di importazione - che implica le responsabilità di garanzia del prodotto importato.

L'accordo in essere verrà gestito direttamente da ogni società con il referente della Charming Europe per l'effettuazione degli ordini, che possono avere anche una cadenza quindicinale in modo da poter modulare il numero dei tamponi necessari.

Compito del Comitato sarà solamente preparare un elenco delle società partecipanti in modo che possano usufruire del prezzo pattuito. Chiediamo quindi alle Società interessate all’acquisto tramite il fornitore Charming Europe di comunicarlo a stretto giro all’indirizzo email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per completa trasparenza e libertà di scelta, vi ricordiamo che FIR ha a sua volta stipulato una convenzione per l’acquisto dei tamponi rinofaringei allo stesso prezzo di quello garantito dall’azienda regionale da noi individuata; i dettagli sono riportati nella newsletter che avete ricevuto via email e nel comunicato stampa disponibile qui https://www.federugby.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15274:tamponi-antigenici-convenzionati-per-le-societa-affiliate&catid=252:slide&Itemid=811 

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Aprile 2021 14:33

Pagina 5 di 61

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Dicembre 2021 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031