Sei in: Il Comitato News

News Comitato

Aggiornamento protocollo FIR per allenamenti e attività agonistica - 6 agosto 2021

E-mail Stampa PDF

La Federazione Italiana Rugby ha pubblicato il nuovo protocollo, valido a partire dal 6 agosto, per lo svolgimento di allenamenti e partite, in linea con quanto previsto dal Decreto Legge 105/2021 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 23 luglio contenente  misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica. Il protocollo prevede controlli differenziati in base al completamento parziale o totale del ciclo vaccinale per la partecipazione all’attività di allenamento e all’attività agonistica, al fine di garantire la massima tutela della salute dei partecipanti e contribuire a limitare le possibilità di contagio.

In sintesi, le modifiche previste dal nuovo Protocollo sono:

  • Su tutto il territorio nazionale
    Utilizzo del Green Pass
    : obbligo, su tutto il territorio nazionale, di esibire il Green Pass  da parte di tutti i tesserati di età superiore ai dodici anni  per l’accesso agli spogliatoi e alle palestre (esclusi i soggetti esentati dalla profilassi vaccinale).
  • Nelle Regioni dichiarate zona gialla/arancione/rossa:
    • obbligo di svolgere un tampone molecolare o antigenico ogni 72 ore per i tesserati di età superiore ai dodici anni che, volendo partecipare alle attività di allenamento o di competizione, non si siano sottoposti alla prima dose di vaccino (esclusi i soggetti esentati dalla profilassi vaccinale);
    • obbligo di svolgere un tampone molecolare o antigenico ogni settimana per i tesserati che, volendo partecipare alle attività di allenamento o di competizione, si siano sottoposti alla prima dose di vaccino (esclusi i soggetti esentati dalla profilassi vaccinale);
    • obbligo di un tampone molecolare o antigenico per i membri di ciascun Gruppo Squadra nelle 72 ore precedenti amichevoli/allenamenti congiunti/gare.
  • Nelle Regioni dichiarate zona arancione/rossa
    obbligo di un tampone molecolare o antigenico una volta alla settimana per tutte le categorie di preminente interesse nazionale per lo svolgimento di ogni genere di attività, sia essa di allenamento o competizione.
  • Presenza del pubblico all’interno degli impianti:
    • in zona bianca: non oltre il 50% della capienza massima per impianti all’aperto e 30% al chiuso;
    • in zona gialla: non oltre il 25% della capienza massima e comunque non superiore ai 2500 spettatori all’aperto e 1000 al chiuso;
    • in zona arancione e rossa: porte chiuse al pubblico.

In allegato il protocollo completo

Allegati:
Scarica questo file (ProtocolloFIR_070821.pdf)ProtocolloFIR_070821.pdf3431 Kb
Ultimo aggiornamento Martedì 10 Agosto 2021 07:33

Chiusura estiva CR FVG

E-mail Stampa PDF

Con la presente si comunica che la Segreteria del Comitato Rugby Friuli Venezia Giulia rimarrà chiusa per ferie dal 9 al 20 agosto 2021.

A tutta la comunità del Rugby regionale i nostri auguri di buone vacanze, nell’attesa di ritrovarci tutti insieme sui campi da gioco!

Il Presidente, i Consiglieri e lo Staff del Comitato

Lettera del Presidente Stefanelli per l'inizio della stagione 2021-2022

E-mail Stampa PDF

Cari Presidenti,

la stagione che sta per iniziare sarà, senza ombra di dubbio, quella della ripartenza del mondo del rugby: certo, quello che ci aspetterà sarà un rugby sicuramente diverso in alcuni aspetti, ma sempre coinvolgente e bellissimo.

La Federazione Italiana Rugby, in questo contesto, è intervenuta nel dettaglio e ha previsto importanti novità per la ripresa dopo lo stop forzato a causa del Covid-19. Così, anche il Comitato Rugby Friuli Venezia Giulia è pronto a scendere in campo per supportare, per quanto gli sarà possibile, il ripristino dell'attività regionale: vogliamo, infatti, sostenere le società dal punto di vista organizzativo, di promozione delle attività e, chiaramente, sportivo.

Allo stesso tempo sarà nostra cura essere disponibili per eventuali chiarimenti in merito alle norme da seguire per tornare a svolgere l'attività nel modo più sicuro possibile. Sarà, poi, la FIR a dare le linee guida per consentire a tutti di lavorare nel modo giusto e per questo siamo in stretto contatto con la struttura federale per rimanere sempre aggiornati, così da potervi essere utili in caso di bisogno.

Lavorando sul territorio regionale percepisco, sempre, una gran voglia di rimettersi in gioco e questo è un sentimento che mi sprona, in quanto presidente del Comitato Friuli Venezia Giulia, a cercare di strutturare un progetto tecnico/sportivo che possa essere di supporto e di aiuto nello sviluppo dell'intero movimento rugbistico regionale, da qui ai prossimi quattro anni.

Ci saranno novità, adattamenti e cambiamenti nel modo in cui ci riavviciniamo al nostro sport e il Comitato Regionale insieme al suo Staff Tecnico, che sta prendendo corpo proprio in questi giorni con delle novità, sarà sempre al fianco delle società per le esigenze che verranno ad evidenziarsi nel prosieguo della stagione che andremo ad affrontare. Con i nostri tecnici regionali, infatti, stiamo lavorando per garantire un supporto concreto e per riprendere tutte quelle attività che la pandemia ci ha tolto, puntando in maniera determinata sul lavoro verso i nostri giovani rugbisti e rugbiste, così che possano riprendere a crescere e a formarsi come atleti/te e come uomini e donne.

Mai come in questo momento, in ogni caso, la prudenza deve essere all'ordine del giorno: per questo vi esorto a seguire nel dettaglio tutte le regole federali e, allo stesso tempo, quelle legate al buon senso.

Vi saluto con affetto. Arrivederci a presto!

Il Presidente del CR FVG
Emanuele Stefanelli

FIR sensibilizza i propri tesserati ad aderire alla campagna vaccinale

E-mail Stampa PDF

Per ripartire tutti insieme, in sicurezza, nella stagione sportiva 2021/2022

La Federazione Italiana Rugby, visto il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 22 luglio in tema di misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l'esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, ha rivolto a tutti i Presidenti di Società l'invito a garantire - in coerenza con le più recenti disposizioni governative - la piena copertura vaccinale dei propri tesserati, per un ritorno sui campi da gioco, nei mesi a venire, nella massima sicurezza.

Con una lettera ai dirigenti di tutti i Club affiliati, il Presidente federale Marzio Innocenti ha manifestato il pieno supporto della Federazione alla campagna vaccinale in atto quale strumento imprescindibile per poter tornare, con la Stagione 2021/22, a poter vivere appieno su tutti i campi d'Italia la passione per la palla ovale. 

"Solo garantendoci la massima copertura contro il Coronavirus potremo vivere una Stagione Sportiva 2021/22 serena, capace di ricongiungerci al gioco che amiamo e che tutti vogliamo tornare a praticare dopo due anni incredibilmente difficili per il nostro sport. Il Presidente del Consiglio ed il Ministro della Salute hanno esposto con chiarezza e autorevolezza come la campagna vaccinale costituisca, oggi, l'unico strumento adeguato per consentirci di fronteggiare con successo la pandemia.  Da medico, prima che da Presidente della Federazione,  non posso che invitare tutti i nostri Club ad essere attori protagonisti della campagna di vaccinazione nel nostro Paese, sensibilizzando i tesserati di età superiore ai dodici anni a garantirsi la copertura contro il COVID-19.  FIR farà la propria parte, in vista della ripresa dei campionati, con una campagna di sensibilizzazione verso tutti i nostri praticanti e incoraggiando i Club a proporsi, quando possibile, come HUB di vaccinazione sui propri territori" ha dichiarato il Presidente della FIR, Marzio Innocenti.

Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Luglio 2021 09:56

I numeri del Friuli Venezia Giulia ovale

E-mail Stampa PDF

Uno sguardo ai tesserati regionali dopo la ripresa ufficiale delle attività 

cartina-società

Il mondo del rugby negli ultimi mesi ha lavorato incessantemente per garantire a tutti i suoi tesserati una ripresa sicura e strutturata. Il Friuli Venezia Giulia del rugby non si è risparmiato e tra attività facoltativa proposta dalla FIR - Federazione Italiana Rugby ed allenamento congiunti, organizzati tra le società regionali, il movimento ha ripreso vita e ha iniziato a guadare al futuro con grande positività ed entusiasmo. "Noi come comitato dobbiamo supportare e incentivare la ripresa delle attività - commenta Emanuele Stefanelli, presidente del Comitato Rugby Fvg - inevitabilmente qualche giocatore si è preso una pausa, ma tutto sommato devo dire che il movimento regionale ha risposto bene e sui campi d'allenamento e di gioco abbiamo visto tanti atleti che hanno confermato il proprio tesseramento e, soprattutto tra i giovani, sono arrivate nuove leve. I nostri progetti? Incentivare l'attività e supportare una programmazione dettagliata per la partenza definitiva di settembre". Nello specifico ecco i numeri del Comitato Fvg a giugno 2021: 

Totale tesserati: 2145 
Provincia di Gorizia: 94 
Provincia di Udine: 1063  
Provincia di Trieste: 282
Provincia di Pordenone: 706

Di seguito i dati suddivisi per categoria:

GIOCATORE OLD: 95
GIOCATORE SENIORES: 248
GIOCATORE SENIORES FEMMINILE: 49
GIOCATORE UNDER 06: 178
GIOCATORE UNDER 08: 186
GIOCATORE UNDER 10:222
GIOCATORE UNDER 12: 220
GIOCATORE UNDER 14: 159
GIOCATORE UNDER 16: 145
GIOCATORE UNDER 16 FEMMINILE: 7
GIOCATORE UNDER 18: 99
GIOCATORE UNDER 18 FEMMINILE: 5

Pagina 2 di 60

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Ottobre 2021 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
25262728293031