Sei in: Home

Un nuovo campo da rugby a Pasiano di Pordenone

campo rugby pasiano di pordenoneLa provincia di Pordenone si arricchisce di un nuovo impianto interamente dedicato al rugby. Dopo Pordenone (3 rettangoli di gioco, di cui 2 omologati per partite a vari livelli), Montereale (1) e Polcenigo (1), anche a Pasiano, nella frazione di Sant'Andrea, è stato “arredato” un campo per la pallovale. La nuova struttura sarà gestita dalla Rugby Sile, società nata un anno fa, come filiazione dell'Azzano Decimo Rugby Asd, con lo scopo di diffondere il “contagio” della pallovale anche a Pasiano e in altri comuni della Bassa Pordenonese. Ebbene, il campo di Sant'Andrea, di proprietà dell'omonima parrocchia, sarà la “casa” dei biancoazzurri dell'Azzano per l'imminente stagione nel campionato di C2 al via il prossimo 18 ottobre. Un'operazione non facile e neppure breve, alla quale Mario Ferraiulo, vice presidente e “anima” dell'Azzano Rugby ha dedicato un anno intero, andata in porto anche grazie ai buoni uffici della delegazione Fir regionale, intervenuta nella trattativa per la gestione dell'impianto, che prima era della locale società di calcio femminile.

“Per il momento per gli allenamenti continueremo ad usufruire dei mille metri quadrati scarsi che l'amministrazione comunale di Azzano Decimo ci concede in via Don Milani, nei pressi del comprensorio scolastico”, spiega lo stesso Ferraiuolo con una vena di polemica nella voce.

Effettivamente non è una sistemazione comoda per una squadra Seniores composta da una rosa di circa 30 elementi, ai quali si aggiungono i giovani virgulti del mini rugby.

Nel frattempo il campo di Pasiano, aspettando l'inaugurazione ufficiale, è stato “battezzato” sabato 12 settembre con un torneo amichevole al quale, oltre ai padroni di casa, hanno partecipato Montereale, Silea e la neonata Piedimonte Gorizia.

Nel prossimo torneo di C2 l'Azzano Rugby sarà ancora guidato in panchina da Mario Ferraiulo, coadiuvato da Lorenzo Mancin. Confermato il roster della passata stagione con qualche new entry e qualche carenza in seconda linea. A sostenere la squadra ci saranno Plast3 e Pashà Group, Enoteca Azzanese, Bcc Pordenonese e Pezzutti Srl.

 

Piergiorgio Grizzo

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Settembre 2015 09:47

Il 28 novembre la presentazione del libro sulla storia del rugby in Friuli Venezia Giulia

rugby udine cus trieste anni60“Ad maiora”. E' con questo spirito che nasce il progetto di un libro sulla storia del rugby friulgiuliano, messo in cantiere ormai da qualche mese dalla giovane Delegazione FVG, presieduta da Francesco Silvestri.

Recuperare e perpetuare il passato per proiettarsi verso nuove mete, consapevoli delle proprie origini e di quanto è stato fatto. Questa prima iniziativa editoriale del futuro comitato vuole essere un momento di bilancio, ma anche un “pretesto” per organizzare la prima festa del rugby regionale, durante la quale questa sorta di facebook cartaceo, che sarà il libro (con volti, aneddoti e profili di vecchi e nuovi protagonisti della nostra pallovale) sarà presentato alla platea degli appassionati. L'appuntamento è fissato per il 28 novembre alle ore 17.00 a Udine presso l'Auditorium della Regione. In quella stessa occasione si terrà il Gran Galà del rugby regionale con la presentazione dei club e la premiazione degli atleti regionali ed altri ancora.

Il volume, scritto a 6 mani dai giornalisti Guido Barella (Il Piccolo), Davide Macor (il Messaggero Veneto) e Piergiorgio Grizzo (Il Gazzettino), è attualmente in fase di prima stesura e può essere considerato un'opera corale, dal momento che i club sono stati parte attiva nella raccolta del materiale iconografico, mentre molte “memorie storiche” della pallovale nostrana hanno dato a loro volta il proprio contributo. L'iniziativa è stata sostenuta altresì dai main sponsor FriulAdria, Gilbert ed Errea. Si tratterà di una raccolta aneddotica con un'ampia galleria iconografica, attraverso la quale il lettore potrà ripercorrere l'epopea dei pionieri, con l'approdo in Friuli dello sport della bislunga, avvenuto già nel 1928 (lo stesso anno in cui fu costituita la Fir) a Udine, passando attraverso gli anni ruggenti dei derby Udine – Trieste e di quelli, sull'altra sponda del Tagliamento tra Pordenone e Maniago. Fino ad arrivare ai giorni nostri, al boom di popolarità che il rugby sta vivendo anche da noi e alla nascita di tante nuove società, piene di genuina passione, sul territorio regionale.

 

Piergiorgio Grizzo 

Dall’ Ufficio stampa alla moderna area comunicazione

ufficio stampa moderna comunicazione nlNegli ultimi anni per gli Sport Makers è sempre più difficile riuscire a promuovere le proprie attività. Per questa ragione, gli Uffici Stampa che meglio sanno interpretare il cambiamento dei media (aprendosi alla multimedialità e a nuove soluzioni) possono diventare una grande risorsa. Grazie ai consigli (didattici e pratici) di giornalisti sportivi di livello nazionale, il seminario si propone di mettere a disposizione degli operatori del settore gli strumenti, i linguaggi e il know how specifico per approcciare al meglio gli attuali interlocutori della carta stampata, delle televisioni e del web.

CONTENUTI

Gli argomenti che verranno affrontati durante la giornata saranno: la costruzione del database; la realizzazione ed ottimizzazione del comunicato stampa; la gestione del rapporto con i media, le media relation, la rassegna stampa, il rapporto con i giornali e le agenzie di stampa e le nuove opportunità fornite dal web.

DESTINATARI

Il Seminario è aperto a tutti, ma è particolarmente rivolto chi opera nella comunicazione e soprattutto negli uffici stampa delle FSN, DSA, EPS e in tutte le altre organizzazioni sportive; ai consulenti, liberi professionisti, esperti di marketing e comunicazione.

CREDITI FORMATIVI

Al termine del Seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Le organizzazioni di categoria e gli Ordini Professionali possono riconoscere, in base alla tematica trattata, il rilascio di crediti formativi.

INFORMAZIONI

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Settembre 2015 08:07 Leggi tutto...

A Bagnaria Arsa un workshop sul rugby scolastico dedicato ai docenti di educazione fisica

workshop docenti educazione fisica - Lezione in aulaBagnaria Arsa, 9 settembre 2015 – A Bagnaria Arsa, presso il nuovo Centro di Promozione e Sviluppo del Rugby inaugurato recentemente dalla Delegazione Regionale FIR, si è svolto un workshop sul rugby scolastico dedicato ai docenti di educazione fisica.

Il corso è stato organizzato in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale, con la ASD Juvenilia e promosso dalla Udine RFC Junior. Numerosa la partecipazione dei docenti provenienti da tutto il Friuli Venezia-Giulia, che hanno riempito la sala conferenze del Centro.

Sotto la guida dell'istruttore e relatore del workshop, Francesco Grosso, coordinatore delle attività scolastiche FIR nel Triveneto si è svolto un incontro di alto profilo tecnico, che ha come obiettivo quello di dare ai docenti gli strumenti per far praticare il rugby (o esercizi ad esso propedeutici) a scuola, in maniera corretta ed efficace.

Ancora una volta Bagnaria Arsa e la ASD Juvenilia, sono protagonisti nella promozione del rugby nelle scuole e, vista la presenza dell'Ufficio Promozione e Sviluppo a due passi dal campo, nonché la grande mole di lavoro che si presta ad effettuare quest'anno, possiamo facilmente pensare che lo sarà sempre di più.

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Settembre 2015 15:00 Leggi tutto...

Programmazione Corso 1 (ex 1° momento) regionale - stagione sportiva 2015/2016

La Federazione Italiana Rugby, in collaborazione con la scrivente Delegazione, comunica l'organizzazione di 2 Corso 1 per la stagione sportiva 2015/2016, che si svolgeranno:

·         sabato 19 e sabato 26 settembre 2015, dalle 9:00 alle 18:00, presso lo Stadio del Rugby in via Macor a Montereale Valcellina (PN) per la giornata di sabato 19 e presso il Campo Sportivo in via dei Meassi a Maniago, frazione Campagna (PN) per la giornata di sabato 26.

·         sabato 3 e sabato 10 ottobre 2015, dalle 9:00 alle 18:00, presso la Sala Civica in via XXIV Maggio 59 - accanto al Municipio - a Mossa (Gorizia).

 Gli interessati dovranno comunicare la propria adesione inviando, all'indirizzo email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al fax 0432525433, il modulo allegato e copia della ricevuta del versamento di 30€ effettuato a mezzo conto corrente postale (n° 69974004) o bonifico (cod. IBAN IT42X0760103200000069974004) a favore della Federazione Italiana Rugby - Stadio Olimpico - Curva Nord - Foro Italico - 00135 ROMA, indicando nella causale: “iscrizione corso 1 – data e luogo”.

 

Le adesioni dovranno pervenire entro il mercoledì che precede il corso scelto; verranno in ogni caso prese in considerazione le prime 30 domande complete.

Titolo rilasciato: “Animatore Regionale”, abilitato ad allenare squadre della Categoria Propaganda fino alla Under 12. Detta abilitazione ha una durata di 2 stagioni sportive, quella in cui è stato conseguita e quella immediatamente successiva, al termine delle quali,  se non si è svolto il Corso 2 (1° modulo del 1° livello – che darà diritto al brevetto permanente di Educatore e Allievo Arbitro con abilitazione ad allenare fino all'under 14), sarà necessario frequentare nuovamente il Corso 1.

Maggiori informazioni e modulo di iscrizione in allegato

 

Torneo di beneficenza 'Il Giorno degli Angeli'

giorno degli angeli 2015La società Rugby Udine 1928 ASD organizza sabato 12 settembre 2015 ore 15.00, la seconda edizione Torneo benefico ” Il Giorno degli Angeli” a ricordo di Zaccaria Muraro, figlio di Andrea ex giocatore del Petrarca Rugby e della Nazionale Italiana Rugby ed attuale collaboratore della compagine friulana, che è salito al cielo nell’agosto del 2012, a meno di due anni di vita a causa di un Neuroblastoma, tumore che colpisce i bambini in età infantile. 

La Rugby Udine 1928 con tale manifestazione sosterrà come l’anno precedente, l’Associazione Italiana Neuroblastoma Onlus - con sede a Genova- che contribuisce con propri finanziamenti alla ricerca contro il Neuroblastoma, e l’Associazione Luca Onlus - con sede a Udine – che opera nella regione Friuli-Venezia-Giulia a sostegno delle famiglie e non che vivono la difficile esperienza della malattia del figlio affetto da tumore.

Il torneo, rivolto a società che partecipano al massimo Campionato Italiano, ha l'intento di diventare un appuntamento fisso di assoluto richiamo per gli appassionati del Triveneto.

Al Rugby Stadium Otello Gerli di via del Maglio in Udine, si affronteranno sei primarie squadre del Campionato di Eccellenza: Rugby Lyons Piacenza, Petrarca Rugby Padova, Mogliano Rugby, Rugby San Donà, Rugby Viadana, Rugby Rovigo Delta.

Le partite cominceranno alle ore 15.00 e termineranno presumibilmente alle ore 20.00.

Con il vivo desiderio sia di sostenere entrambe le associazioni sia di ricordare l'angioletto Zaccaria e tutti i bambini che hanno lottato con la malattia, la Rugby Udine 1928 e le squadre partecipanti sono onorati ad offrirvi uno spettacolo di altissimo livello e un sorriso di speranza.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Agosto 2015 16:25

Pagina 78 di 122

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Febbraio 2019 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  7  8  9
11121314151617
192021222324
25262728