Il futuro del Friuli Venezia Giulia Ovale è… “comitato”

logof_fvgLa delegazione friulana sta prendendo forma tra progetti sul campo e investimenti sul movimento giovanile

Il Friuli Venezia Giulia ha iniziato il quadriennio di lavori, che lo farà diventare un Comitato Federale a tutti gli effetti. Se a dicembre, quando la Federazione Italiana Rugby aveva quasi “imposto” questa decisione, in molti avevano “storto il naso”, ora sono tutti più che soddisfatti delle opportunità rugbistiche che questa delegazione sta creando. Il Fvg Ovale doveva, prima o poi staccarsi dal CIV (Comitato Interregionale delle Venezie) e da gennaio, infatti, è iniziato un lavoro di selezione giovanile autonomo, coordinato da una serie di tecnici di primo livello: su tutti spicca il nome dell’allenatore federale Federico Dalla Nora, già alla guida dell’Udine Rugby e del San Donà Rugby, poi Luca Nunziata, tecnico giovane, ma dal futuro garantito, Luca Mion e, infine, Andrea Costabile, preparatore atletico federale, che curerà la preparazione fisica ed atletica dei giocatori friulani. Tutto questo lavoro sui giovani, incentrato sulle categorie U14 e U16, sarà coordinato dal delegato Francesco Silvestri, di professione avvocato, ma con un passato da giocatore e presidente del Pordenone Rugby. «Era fondamentale diventare autonomi, da adesso in poi monitoreremo e lavoreremo più in tranquillità sui rugbisti della regione» commenta Francesco Silvestri «il bacino di atleti è grande, ora sta a noi lavorare per valorizzarlo. È un’opportunità unica, che vogliamo sfruttare al meglio. Parteciperemo, come selezione, al “Festival delle Regioni”, al “Torneo Topolino”, la manifestazione giovanile, forse, più importante d’Europa e al trofeo internazionale “Luigi Milani”, a Rovigo. Siamo solo all’inizio e di lavoro ne abbiamo da fare ancora tanto, ma l’entusiasmo c’è e la voglia di affermarsi anche».

 

Organigramma della Delegazione

Presidente/Delegato: Francesco Silvestri;

Consiglieri: Paolo Gubana, Massimo Rizzi, Emanuele Stefanelli;

Coordinatore tecnico: Federico Dalla Nora;

Allenatori: Luca Mion, Luca Nunziata;

Preparatore Ateltico: Andrea Costabile;

Segretario: Enrico Turello;

Sede: via Longarone 28 - 33100 Udine (c/o sede CONI) –

Telefono:  3458995808

E – mail:  segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it

Ultimo aggiornamento Martedì 12 Marzo 2013 16:32

U20: La Leonorso si conferma contro il Montebelluna

leonorso2-300x212Week end quasi al completo per le formazioni della Leonorso Rugby Udine, tutte in campo ad eccezione dell’U16, che ha osservato un turno di riposo a causa degli impegni della selezione regionale.

Gran bella soddisfazione arriva dalla Leonorso Hafro U20 di coach Dwyer, che da continuità agli ottimi risultati dell’ultimo periodo battendo il Montebelluna nel match casalingo disputato sabato pomeriggio, terminato con un convincente 29 a 10. Il quindici udinese dimostra da subito una netta superiorità, andando in meta due volte con Comelli e Chierchia, per il parziale 10 a 0. Il ritmo Leonorso non cala, al 30° minuto è ancora il talloner Gregorutti a realizzare, trasformazione mancina di Caporale che vale il 17 a 0, prima della punizione ospite che porta tutti a bere un tè caldo sul 17 a 3 Leonorso.

Leggi tutto...

Bella vittoria del Venjuia Trieste a Selvazzano, 17 - 49 il finale

triesteConvincente vittoria in serie C per il Venjulia rugby Trieste che contro il Selvazzano sfodera una prestazione di tutto rispetto facendo sua la partita con un perentorio 49 a 17.

Inizio favorevole ai padovani che giocano nei primi dieci minuti nella metà campo triestina riuscendo anche a conquistare i primi 3 punti della partita grazie ad un calcio di punizione.

La reazione giuliana però non si fa attendere ed una meta di Cannarella, oltre a portare in vantaggio il Venjulia per 5 a 3, spiana la strada al crescendo biancorosso. La mischia domina e ruba buoni palloni che i trequarti trasformano in pregevoli azioni in velocità. Trieste allunga con un meta di Zornada e un calcio di punizione e va all’intervallo in vantaggio per 13-3.

Il secondo tempo si apre con una splendida azione del “solito”  Zornada che dopo aver seminato il panico nella difesa avversaria serve un ottimo assist a Meneghel il quale marca la meta in mezzo ai pali.

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Marzo 2013 17:03 Leggi tutto...

U20: il Pordenone si arrende all'Udine Rfc nel derby di categoria

index9A Udine, il Pordenone Rugby Under 20 perde lo scontro al vertice contro l’Udine Rfc: 24 – 10 il finale. I pordenonesi conducono l’incontro, ma il calo di tensione subito a sul finire del match, ha inevitabilmente compromesso la buona prestazione generale. Ricordiamo che i pordenonesi hanno condotto la partita per 3 – 10, fino a dieci minuti dal termine. A fronte di questo risultato la Rugby Udine si assesta al primo posto in classifica in solitaria, staccando proprio la compagine pordenonese.
Leggi tutto...

Weekend ricco di soddisfazioni per il Venjulia rugby

triesteWeekend  ricco di soddisfazioni per il Venjulia rugby Trieste che, sia con la prima squadra che con le giovanili, porta a casa vittorie e segnali incoraggianti per il futuro.

 

UNDER20

La squadra under20 del Venjulia Rugby Trieste si presenta ad Alpago (BL) con la formazione rimaneggiata a causa delle numerose assenze dovute a infortuni ed influenze.

Il divario tecnico tra le due squadre però è notevole e Trieste riesce comunque a fare sua la partita vincendo la partita per  38 a 17. Le 6 mete sono state  segnate 6 mete da Villanovich, Vangi, De Francesco (2), Balani e Favero e fruttano anche il punto di bonus, fondamentale per la rincorsa alla capolista.

Da segnalare il positivo esordio di Dreossi e Marcon.

Prossimo appuntamento alle ore 11 sul campo Ervatti di Prosecco contro la Leonorso Udine.

Leggi tutto...

L'U14 della Udine Junior conquista Mira, 12 - 19 il finale contro il Riviera del Brenta

imagesBuona la prestazione e il risultato della gara in trasferta dell'U14 di Colautti e Furlanich che sabato 23 febbraio a Mira (VE), con il Riviera chiude l’incontro con un meritato 12 a 19, cancellando la prestazione un po' sottotono della scorsa settimana.

Gli udinesi scendono in campo con la giusta determinazione e giocano un bel rugby: ottimi i punti di incontro veloci e l'occupazione degli spazi nel perimetro di gioco. La difesa sempre attenta e presente nei placcaggi e nelle salite, riesce a creare non poche difficoltà agli avversari. L’unico neo la difficoltà a concretizzare tutto il volume di gioco prodotto che però non pregiudica il risultato. Prossimo impegno ancora in trasferta a Casale sul Sile sabato 2 marzo.

Trasferta a Pordenone per le formazioni del minirugby della Udine Rugby Junior che nel concentramento di domenica 24 febbraio hanno incontrato, oltre alla squadra di casa, la Benetton Rugby Treviso e il Montebelluna Rugby.

Le abbondanti piogge notturne che hanno reso pesanti i campi da gioco e l'influenza “tormentone” della stagione che, accanendosi su tutte le categorie, ha costretto gli allenatori a fare miracoli per riuscire a schierare le squadre, non hanno sicuramente facilitato le prestazioni dei Tuttineri udinesi.

Bene l'U8 allenata da Riccardo Cittaro in campo una formazione che si è distinta per concentrazione, sostegno al compagno e aggressività agonistica. Soddisfatto il coach rileva che il gioco espresso, abbia ancora una volta evidenziato la come le indicazioni date in allenamento vengano messe puntualmente in pratica.

Ranghi ridotti anche per l'U10 di Tosolini e Furlanich che, in piena emergenza presenze, non riesce a sfruttare i propri punti di forza e faticando non poco su un campo pesante, subisce la superiorità fisica degli avversari.

Buona la prestazione dell'U12 di Ticconi che nelle quattro partite ha conquistato 2 vittorie (con Pordenone e Montebelluna) un pareggio (con il Benetton Treviso 1) e una sconfitta (con Benetton Treviso 2) partita quest'ultima, tra le quattro con i maggiori spunti in termini di gioco. Un incontro, quello con il Treviso 2 molto fisico giocato palla su palla con numerosi placcaggi. Una bella prova di carattere della squadra che nelle fasi difensive è riuscita a contenere gli attacchi trevigiani, altrettanta determinazione non si è vista nelle fasi d’attacco dove il ritardo dei sostegni e alcuni errori nella trasmissione della palla hanno vanificato i contropiedi.

L'U16 delude sul campo del Rugby Bassano, incassando domenica 24 un pesante 50 a 7. L'allenatore Francesco Cittaro, sottolinea come sia stato sbagliato in partenza l'approccio alla gara. I Tuttineri, forse sottovalutando un po' gli avversari, ne hanno subito l'aggressività e non hanno saputo arginare la“fame”di punti dei vicentini, gli errori di concentrazione sia in difesa che in attacco sono stati poi determinanti. Le sedute di allenamento dei prossimi giorni dovranno servire a riordinare le idee in particolare sull'aggressività agonistica, completamente assente nell'incontro con il Bassano. Qualche passo in dietro rispetto alla prestazione con il Mirano, dove seppur sconfitta la formazione udinese aveva ben figurato e che ora ha a disposizione due settimane per ritrovare il giusto approccio alla gara in vista del prossimo incontro a Padova con il Roccia Rubano Rugby.

 

 

Ufficio Stampa Udine Rugby Junior

Pagina 77 di 78

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Agosto 2017 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031