Sei in: Home

Torneo Minirugby di Santa Lucia - Udine, 13 dicembre 2015

Domenica 13 dicembre a Udine tutte le squadre del Friuli Venezia Giulia parteciperanno al 1° Torneo Minirugby di Santa Lucia.
A partire dalle 9 le partite under 8 e 10 (al Centro Leonorso) e under 12 (al Rugby Stadium O.Gerli); alle 14 tutti al Parco Moretti per assistere alle partite dell'under 6 e il grande terzo tempo finale!

Torneo Santa Lucia 13dicembre2015 sito

 

Gran Galà del rugby in Friuli Venezia Giulia, la carica dei 400

Grande entusiasmo e partecipazione per la prima edizione della kermesse voluta dalla giovane delegazione FVg 

gran gala rugby fvg premiatiBuona la prima per il Gran Galà del rugby in Friuli Venezia Giulia. La prima edizione della “festa di famiglia” della pallovale friulgiuliana, esperimento inedito in Italia (dove non esistono altri comitati o delegazioni regionali che organizzano simili kermesse, come invece avviene in quasi tutte le altre federazioni sportive), è stata subito premiata da una grande partecipazione di tutte le società e gli atleti, accompagnati da genitori, amici e simpatizzanti. Oltre 400 persone hanno riempito sabato scorso l'Auditorium del palazzo della Regione a Udine rispondendo con entusiasmo e voglia di partecipare alla chiamata della giovane delegazione Fir, presieduta da Francesco Silvestri. Nel corso di una sobria ma festosa cerimonia (organizzata di concerto con Errea, Gilbert e FriulAdria Credit Agricole, sostenitori ormai istituzionali della delegazione Fvg). sono stati premiati gli atleti del Friuli Venezia Giulia che hanno vestito l'azzurro nella passata stagione (l'Under 20 Marco Lazzaroni, l'Under 18 Damiano Borean e gli Under 17 Antonio Rizzi, Federico Gubana, e Yannick Abanga) e quelli che hanno vinto il titolo tricolore Under 18 nelle fila del Mogliano Rugby (Giacomo Nicotera, Jacopo Schiavon, Dino Sutkovic, Claudio Milani e Antonio Rizzi). Riconoscimenti sono stati poi attribuiti ai dirigenti che si sono maggiormente distinti nell'ultima annata nell'opera di proselitismo e diffusione della disciplina: Massimo Rizzi (Leonorso Rugby Udine), Marco Ferrarin (Rugby Udine 1928) e Andrea Boltar (Venjulia Trieste) . Un premio speciale è stato consegnato a Giancarlo Stocco, che da oltre 20 anni promuove il rugby regionale e la sua unione con molteplici iniziative: su tutte la creazione del Forum Iulii, prima forma di super club regionale, ma anche una costante diffusione di notizie che riguardano il rugby regionale sui media e sui social network. Lo stesso Stocco è anche il principale artefice (insieme a Cesare Zambelli) della crescita del beach rugby e dell'affermazione di Lignano come polo di riferimento internazionale per questa specialità. 

Un “premio alla carriera” è stato riservato ad Elio De Anna, il primo rugbysta friulano a raggiungere notorietà internazionale. Infine è stato consegnato al Pedemontana Livenza Polcenigo il “Trofeo Top Ten Errea”, messo in palio nella scorsa annata sportiva tra le dieci formazioni regionali, schierate nel campionato territoriale, un'altra iniziativa della delegazione, guidata da Silvestri. In rappresentanza della Federugby è intervenuto il vice presidente Zeno Zanandrea, mentre era presente anche il presidente del Coni regionale, Giorgio Brandolin.

Nel corso della serata è stato presentato anche il libro “Storia del rugby in Friuli Venezia Giulia”, una galleria di aneddoti, foto e ricordi, che racconta la pallovale regionale dall'epoca dei pionieri fino ai giorni nostri. Gli autori sono Guido Barella, Piergiorgio Grizzo e Davide Macor; il volume è in vendita presso la sede della Delegazione Rugby FVG in via Longarone a Udine (per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Piergiorgio Grizzo

Clicca qui per vedere tutte le foto della serata, realizzate da Mario Luigi Riva

 

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Dicembre 2015 09:07

Le ragazze del Friuli Venezia Giulia conquistano il secondo posto al raggruppamento under 16 di Padova

femminile u16 fvgCi sono due formazioni friulane U16 femminili che partecipano al Campionato Interregionale organizzato dal Comitato Veneto, quella del Rugby Sile (PN) e quella della ASD Juvenilia (UD), le Aganis. La prima è già completa e quindi si presenta ai raggruppamenti in grado di giocare autonomamente, la seconda è in via di completamento e quindi si aggrega di volta in volta con altre formazioni.

Domenica 22, presso gli impianti del Valsugana Rugby Padova, si è disputata la quarta giornata del campionato e le Aganis, che si sono presentate in cinque, si sono aggregate con le ragazze del Rugby Sile, che erano in sette. Di fatto è scesa in campo una vera e propria formazione regionale, forte di quasi tutte le giocatrici U16 del Friuli Venezia-Giulia. Il risultato è stato ottimo, visto che hanno vinto il loro girone battendo il Rugby Mirano e il Rugby Badia, guadagnando quindi la finale per il primo posto, vinta poi da un'inarrivabile Valsugana, uscita vincitrice nel proprio girone dopo aver sfidato il Villorba e l'Alpago.

La quinta giornata si disputerà il prossimo 6 dicembre, per quell'occasione anche le ragazze della ASD Juvenilia dovrebbero poter riuscire a scendere in campo con una formazione completa, avendo appena raggiunto il numero di otto tesserate. Diventeranno quindi due le formazioni regionali che ogni volta scenderanno in campo con il numero di giocatrici necessario per entrare in classifica.

Anche il Friuli Venezia Giulia ha il suo Nigel Owens

Il giovane fischietto pordenonese, Matteo Franco, ha diretto una partita del campionato “Honneur” tra Toulouse Uc e Lauzerte nell'ambito della collaborazione tecnica tra il distretto del Midi-Pyrénées e il Comitato Regionale Veneto

Matteo FrancoAnche il Friuli Venezia Giulia ha il suo Nigel Owens. E' Matteo Franco, classe 1987, giovane e talentuoso fischietto pordenonese, che sta letteralmente bruciando le tappe. Dopo una breve carriera da atleta, Franco si è dedicato con profitto all'arbitraggio e nell'arco di un paio di stagioni è passato dal fischiare sui campi delle categorie giovanili alle prime esperienze internazionali. La strada per avvicinarsi al proprio idolo, il gallese Nigel Owens, che ha diretto l'ultima finale della Coppa del Mondo, è ancora lunga, ma chissà...

Nel frattempo Franco è reduce da una formativa esperienza Oltralpe. Nell'ambito di una scambio con il Comitato transalpino del distretto del Midi-Pyrénées e il Comitato Regionale Veneto, il pordenonese, classe 1987, è volato a Tolosa in Francia per dirigere una partita del massimo campionato regionale locale. Allo scambio ha partecipato anche il padovano Gregorio Piran, che ha diretto a sua volta un match tra Avenir Muretan e L'Arize nella giornata di domenica. Dopo una serie di incontri istituzionali, svolti nella giornata di sabato 14 novembre con meeting svolti insieme ai dirigenti arbitrali del comitato del Midi-Pyrénées e una visita alla città di Tolosa, nella giornata di domenica 15 novembre, Matteo Franco ha diretto la partita del campionato “Honneur” tra Toulouse Uc e Lauzerte. Il match, giocato davanti ad una cornice di pubblico di circa 300 spettatori, è stato di ottimo livello. L'arbitraggio dell'italiano Matteo Franco è stato di buon livello con soddisfazione espressa sia del supervisore federale transalpino Dan Greuet, sia dai capitani delle due squadre che a fine partita hanno espresso i complimenti al fischietto friulano. "Essere stato scelto- è il commento del pordenonese- per questo scambio mi ha dato una grande motivazione ed è stata una grande opportunità di crescita, fondamentale per il mio percorso arbitrale. Ho vissuto un week end fantastico in cui ho avuto la possibilità di conoscere da vicino la realtà del comitato più grande di Francia. Voglio ringraziare i responsabili arbitrali del Triveneto, Mauro Dordolo e Mario Borgato, per avermi dato questa grande possibilità". La designazione di Franco per questa partita, testimonia la crescita costante della sezione arbitrale del Friuli Venezia Giulia che sotto la guida proprio del responsabile regionale Mauro Dordolo ha già raccolto ottime indicazioni in questa prima parte di stagione 2015-2016.

 

Piergiorgio Grizzo

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Novembre 2015 14:53

Allenamento 'XV del Comitato Femminile'

Come anticipato durante la riunione dedicata all’attività femminile regionale del 7 ottobre scorso, la Delegazione FVG organizza l’attività denominata “XV del Comitato”, per favorire l’avvicinamento al rugby a 15 per le atlete seniores normalmente impegnate nella Coppa Italia Femminile a 7.

Tutte le atlete seniores interessate all’attività e tesserate con le società regionali sono invitate a partecipare all’allenamento che si svolgerà giovedì 26 novembre presso il campo del Rugby Tricesimo in via Volontari della Libertà, angolo via Caduti di Nassirya,  33019 Tricesimo – Udine (l’ingresso al campo si trova subito dopo le scuole dell’Istituto Comprensivo di Tricesimo), con il seguente programma:

·         Ore 19:30 – arrivo delle atlete

·         Ore 20:00 – inizio allenamento

·         Ore 21:30 – fine allenamento

Le società dovranno comunicare, entro martedì 24 novembre, i nominativi delle atlete partecipanti.

I prossimi allenamenti, che verranno confermati nel caso prenda parte all’attività un sufficiente numero di atlete, sono previsti nelle seguenti date: 10 dicembre 2015, 14 gennaio 2016, 4 febbraio 2016, 3 marzo 2016, 7 aprile 2016.

Programmazione attività minirugby FVG - domenica 22 e domenica 29 novembre 2015

Pubblichiamo in allegato la programmazione dell'attività minirugby FVG di domenica 22 e domenica 29 novembre 2015.

Pagina 73 di 122

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Febbraio 2019 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  7  8  9
11121314151617
192021222324
25262728