Il Venjulia Trieste vince di misura sul Lemene (12 - 10)

408431_10151405834076208_2006088274_nBella vittoria per il Venjulia Rugby Trieste che sul campo casalingo di Prosecco sconfigge l’ostico Lemene Portogruaro per 12 a 10.

Trieste come spesso accade, parte un po’ contratta e va in svantaggio 3-0 grazie ad un calcio di punizione realizzato dai veneti.

La partita però è tutta aperta ed i primi 20 minuti sono all’insegna dell’equilibrio. Al 25esimo minuto una bella azione corale del Venjulia viene finalizzata da Zornada che schiaccia in meta il pallone del vantaggio triestino. Portogruaro reagisce ed un minuto più tardi ha l’occasione del controsorpasso ma fallisce un abbordabile calcio di punizione.

Al 33esimo la svolta: l’ala triestina Meneghel, con un bel intercetto ed una cavalcata di 30 metri va a marcare la meta in mezzo ai pali.

Due minuti più tardi azione fotocopia sempre con un’intuizione di Meneghel ma questa volta la difesa veneta non si fa sorprendere.

Si va così all’intervallo con Trieste meritatamente in vantaggio per 12 a 3.

Leggi tutto...

Positivo esordio per la squadra "old" di Pordenone

PN-OldEsordio per la squadra “old” di Pordenone, che venerdì sera ha giocato il primo test della sua breve storia: avversari gli "Urogalli", collaudata squadra “old” di Udine.  La compagine pordenonese, denominata "Quei de nà volta", ha vinto per due mete a una. La formazioneè un mix di vecchie glorie locali, tra le quali Capitan Alfio Scandurra, il delegato regionale Francesco Silvestri e il presidente del Pordenone rugby Alberto Turrin, e una moltitudine di neo appassionati tra i quali molti papà di giocatori delle categorie juniores, che si sono appassionati allo sport praticato dai loro figli. La squadra vede già una trentina di tesserati che si ritrovano il mercoledì ed il venerdì al campo di Borgomeduna, dalle ore 20.00 in poi.

Bella vittoria delle Black Ducks contro il Selvazzano (12 – 8)

P3103930I gemonesi si impongono in casa, giocando un buon rugby e dimostrando di essere squadra

«Volevamo vincere e ci siamo riusciti» commenta l’allenatore Daniele Vecchiutti «sono davvero soddisfatto, perché ho visto una squadra unita, con carattere e tanta voglia di affermarsi. Non è stata una partita facile, ma siamo riusciti a gestirla al meglio e a conquistare la vittoria. Ora pensiamo al recupero contro il Lemene Portogruaro e, in modo particolare, alle sfide contro il Montebelluna 1977, ancora in casa e alla trasferta di Spilimbergo, due partite alla nostra portata». Il Selvazzano Rugby si è svegliato tardi, quando la precisione del cecchino Matteo Benvenuti, ottima la sua prova dalla piazzola, aveva già creato troppo distacco. In ogni caso la prova generale è stata di livello: si è vista l’ennesima concreta prestazione del pacchetto di mischia, notevoli le prestazioni di Alberto Stentardo e Sergio Serafini, onnipresente tanto in attacco, quanto in difesa e anche la linea di tre quarti ha fatto vedere buoni spunti palla in mano. Questa stagione è stata difficile e piena di infortuni per le Black Ducks che, però, lentamente si stanno rialzando e la conquista del terz’ultimo posto, fa ben sperare guardando al futuro.

Leggi tutto...

Il Pordenone perde in casa dei The Monster Castelfranco. 22 - 12 il finale

Pordenone_Trento_2012_03Il Pordenone Rugby, con una pessima prestazione, regala cinque punti ai The Monster di Castelfranco: 22 – 12, il risultato finale. Tutti i punti pordenonesi arrivano dal piede di Mauro Daneluzzi, mentre i padroni di casa dei The Monster segnano ben quattro mete, garantendosi così, oltre alla vittoria, anche i cinque punti in classifica; con questa sconfitta il Pordenone perde quel terzo posto in classifica che vuol dire Play Off.

 

 

Leonorso: la vittoria sul Montereale conferma il primato in serie C

leonorso1Il XV di coach Piero Vigna vince il derby (21 – 6), anche se a fatica e conferma la prima posizione

Hafro Leonorso Rugby Udine a quota 70 punti in classifica e sempre più prima. Questo quanto è emerso dopo la vittoria sul difficile campo del Rugby Montereale (21 – 6), che ha messo in evidenza il grande valore della rosa udinese, ma anche qualche difficoltà di troppo, se messa sotto pressione. «Si trattava pur sempre di un derby e sappiamo che sono partite a sé; difficili da giocare, contro qualsiasi squadra» commenta coach Piero Vigna

Leggi tutto...

Il futuro del Friuli Venezia Giulia Ovale è… “comitato”

logof_fvgLa delegazione friulana sta prendendo forma tra progetti sul campo e investimenti sul movimento giovanile

Il Friuli Venezia Giulia ha iniziato il quadriennio di lavori, che lo farà diventare un Comitato Federale a tutti gli effetti. Se a dicembre, quando la Federazione Italiana Rugby aveva quasi “imposto” questa decisione, in molti avevano “storto il naso”, ora sono tutti più che soddisfatti delle opportunità rugbistiche che questa delegazione sta creando. Il Fvg Ovale doveva, prima o poi staccarsi dal CIV (Comitato Interregionale delle Venezie) e da gennaio, infatti, è iniziato un lavoro di selezione giovanile autonomo, coordinato da una serie di tecnici di primo livello: su tutti spicca il nome dell’allenatore federale Federico Dalla Nora, già alla guida dell’Udine Rugby e del San Donà Rugby, poi Luca Nunziata, tecnico giovane, ma dal futuro garantito, Luca Mion e, infine, Andrea Costabile, preparatore atletico federale, che curerà la preparazione fisica ed atletica dei giocatori friulani. Tutto questo lavoro sui giovani, incentrato sulle categorie U14 e U16, sarà coordinato dal delegato Francesco Silvestri, di professione avvocato, ma con un passato da giocatore e presidente del Pordenone Rugby. «Era fondamentale diventare autonomi, da adesso in poi monitoreremo e lavoreremo più in tranquillità sui rugbisti della regione» commenta Francesco Silvestri «il bacino di atleti è grande, ora sta a noi lavorare per valorizzarlo. È un’opportunità unica, che vogliamo sfruttare al meglio. Parteciperemo, come selezione, al “Festival delle Regioni”, al “Torneo Topolino”, la manifestazione giovanile, forse, più importante d’Europa e al trofeo internazionale “Luigi Milani”, a Rovigo. Siamo solo all’inizio e di lavoro ne abbiamo da fare ancora tanto, ma l’entusiasmo c’è e la voglia di affermarsi anche».

 

Organigramma della Delegazione

Presidente/Delegato: Francesco Silvestri;

Consiglieri: Paolo Gubana, Massimo Rizzi, Emanuele Stefanelli;

Coordinatore tecnico: Federico Dalla Nora;

Allenatori: Luca Mion, Luca Nunziata;

Preparatore Ateltico: Andrea Costabile;

Segretario: Enrico Turello;

Sede: via Longarone 28 - 33100 Udine (c/o sede CONI) –

Telefono:  3458995808

E – mail:  segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it

Ultimo aggiornamento Martedì 12 Marzo 2013 16:32

Pagina 90 di 91

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Febbraio 2018 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728