Sei in: Selezioni Regionali News Comitato

News Comitato

Indennità collaboratori sportivi: modalità di presentazione delle richieste

E-mail Stampa PDF

A seguito dell’emanazione del decreto attuativo ai sensi dell’art 96 Dl 18/2020 del 17 marzo 2020 relativo all’indennità per i “collaboratori sportivi” si comunicano, di seguito, tutte le informazioni utili alla più tempestiva presentazione delle domande.

Dato l’alto numero di richieste attese e la disponibilità limitata dei fondi, si raccomanda a tutti di procedere con massima rapidità e il rispetto delle indicazioni fornite a Sport e Salute.

La richiesta per ottenere l’indennità prevista dall’art. 96 del DL Cura Italia (per il mese di marzo pari a 600 euro), dovrà essere presentata alla società Sport e Salute, la quale ha già attivato un indirizzo mail dedicato: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Un apposito comitato operativo “Progetto indennità collaboratori sportivi”, composto dall’Ing. Francesco Romussi, dall’Avv. Francesco Soro e dalla Dott.ssa Teresa Zompetti, gestirà il fondo pubblico messo a disposizione dal Governo per l’erogazione delle predette indennità.

Le modalità di presentazione delle domande, istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione, sono individuate nel decreto emanato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministro per le politiche giovanili e lo sport. Con lo stesso decreto sono definiti i criteri di gestione del fondo e le forme di monitoraggio della spesa e del relativo controllo. Le modalità di presentazione delle domande sono pubblicate sul sito internet www.sportesalute.eu al seguente link: https://www.sportesalute.eu/primo-piano/1938-cura-italia-indennita-per-collaboratori-sportivi-emanato-il-decreto-attuativo.html

L’indennità è riconosciuta a coloro che, alla data del 23 febbraio u.s. abbiano già in essere rapporti di collaborazione di cui all’art. 67, comma 1, lettera m), del TUIR con associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro del Coni, nonché con Federazioni sportive, Discipline sportive associate e Enti di promozione sportiva. È, inoltre, espressamente prevista una priorità per i collaboratori sportivi che nel periodo d'imposta 2019 non abbiano superato i 10.000 euro complessivi.

Il collaboratore sportivo richiedente non dovrà aver percepito né altro reddito da lavoro per il mese di marzo 2020 né il reddito di cittadinanza, dovrà non essere pensionato e non potrà cumulare l’indennità con le altre previste dal c.d. decreto Cura Italia.

Il rapporto di collaborazione sportiva cui si riferisce la domanda deve essere già in vigore alla data del 23 febbraio 2020 e ancora in corso alla data del 17 marzo scorso, ovvero alla data di entrata in vigore del DL ”Cura Italia”.

Le autocertificazioni, compreso l'ammontare dei compensi percepiti nel 2019, verranno fornite on line; alla domanda si dovrà allegare soltanto la copia fronte-retro di un documento di riconoscimento valido e una copia del contratto di collaborazione o della lettera di incarico, o in alternativa copia della quietanza dell'avvenuto pagamento del compenso nel mese di febbraio 2020.

Per ulteriori informazioni al riguardo potrete consultare la rubrica dedicata e messa a punto da FIR pubblicata al link https://Covid-19.federugby.it/.

Informativa per Tecnici e Collaboratori delle Società

E-mail Stampa PDF
Vi informiamo che la didattica FIR, rilevato il momento difficile in cui ci troviamo a seguito e l'impossibilità di riprogrammare in tempi brevi i corsi di aggiornamento annullati o non svolti, ha stabilito quanto segue.
  • Per gli allenatori con brevetto DEFINITIVO: la scadenza degli aggiornamenti prevista per giugno 2020 è stata posticipata a giugno 2021;
  • per gli allenatori che hanno partecipato ai corsi di aggiornamento nella stagione sportiva 18/19 e 19/20: l'aggiornamento è valido per la stagione di conseguimento e per le tre stagioni sportive successive;
  • per gli allenatori con brevetto PROVVISORIO: la scadenza per il conseguimento dei crediti formativi prevista per giugno 2020 è stata posticipata a giugno 2021;

Vi ricordiamo che gli allenatori con brevetto PROVVISORIO possono ottenere 2 crediti inviando via email la programmazione di una settimana di allenamento ad uno dei Tecnici Tutor Regionali; vi invitiamo quindi ad approfittare di questo periodo di inattività sul campo per completare questa parte del percorso di formazione, contattando i Tutor Matteo Ambrosini ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) o Luca Nunziata ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Con l'occasione vi segnaliamo anche che, in relazione al Bonus previsto dall'articolo 96 del Decreto “CURA ITALIA “ - L. 17 marzo 2020, n. 18 -, che riconosce a coloro che hanno "rapporti di collaborazione presso federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, società e associazioni sportive dilettantistiche" un'indennità per il mese di marzo pari a 600 euro, siamo in attesa del decreto attuativo del MEF che stabilirà le modalità di presentazione delle domande.

Una sintesi delle misure adottate a sostegno del mondo dello sport è consultabile sul sito di Sport e Salute S.p.A al seguente link https://www.sportesalute.eu/primo-piano/1889-collaboratori-sportivi-informazioni-riguardanti-l-indennit%C3%A0-di-cui-all-art-96-del-dl-cura-italia.html.

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Aprile 2020 09:02

Comunicato Stampa FIR del 02/04/2020

E-mail Stampa PDF

Nel corso di una video-riunione svoltasi mercoledì 1 aprile il Consiglio Federale della FIR ha avviato un percorso di definizione delle linee guida finanziarie e di indirizzo a supporto del movimento, ribadendo la propria volontà di porre in essere tutte le misure necessarie a garantire la continuità del rugby italiano.

Il Consiglio ha definito di aggiornarsi a venerdì per definire una data utile all’approvazione del Bilancio Preventivo 2020, per il quale si è reso necessario un processo di opportuna revisione a fronte del momento storico attuale.

Il Consiglio ha, in prima istanza, ribadito l’impegno a garantire per la Stagione Sportiva 2019/20 gli stessi stanziamenti complessivi di natura contributiva già definiti nei confronti delle Società affiliate, secondo i criteri adottati per tutti i campionati per la Stagione 2018/19.

Al tempo stesso, il Consiglio ha confermato gli stanziamenti a supporto delle Società del Peroni TOP12 così come originariamente definiti per l’esercizio corrente. 

Contestualmente il Consiglio raccomanda alle Società il pieno rispetto, quale tutela per i giocatori, degli accordi contrattuali con i tesserati per l'intera stagione corrente. 

Contributi straordinari destinati al movimento saranno oggetto di successiva determinazione sulla base delle risorse e, comunque, nel rispetto della sostenibilità del Bilancio 2020.

Il Consiglio Federale tornerà a riunirsi in video-conferenza nella giornata di venerdì.

Pagina 4 di 88

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Agosto 2020 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31