Sei in: Allenatori News Comitato

News Comitato

Comunicato stampa FIR - Consiglio Federale del 17 luglio

E-mail Stampa PDF

Roma - Si è svolta in videoconferenza, nel pomeriggio di venerdì 17 luglio, la quarta riunione 2020 del Consiglio Federale FIR, presieduto da Alfredo Gavazzi.

Sono stati affrontati temi legati al tesseramento e utilizzo dei giocatori di formazione non italiana per la Stagione Sportiva 2020/21 del Campionato Italiano Peroni TOP12, principi per l’organizzazione dei Campionati Nazionali 2020/2021, regime dei giocatori di interesse nazionale e rafforzamento del percorso formativo federale.

Clicca qui per leggere il comunicato stampa completo.

Ripartiamo #insieme: il punto sulla ripresa dell’attività delle Società del Friuli Venezia Giulia

E-mail Stampa PDF

In via di completamento la consegna dei termometri ad infrarossi per la misurazione della temperatura a distanza alle società regionali; il materiale è stato acquisito dal Comitato FIR Friuli Venezia Giulia grazie alla sponsorizzazione di un'azienda metallurgica dell'udinese.

Ad oggi, la quasi totalità delle società affiliate ha riaperto i cancelli delle loro strutture e ripreso le attività concentrandosi su attività ludiche, motorie e ricreative, in piena osservanza dei protocolli sanitari e le indicazioni fornite dalla FIR e dal Comitato.

Tutte hanno evidenziato la grande gioia per il ritorno in campo, seppur con difficoltà e limitazioni, ed il totale rispetto delle regole anche da parte dei più piccoli.

Il Comitato è costantemente in contatto con le società per aiutarle a risolvere problematiche specifiche. Nel frattempo, proseguono gli incontri periodici tra i tecnici regionali e quelli delle società per monitorare l'andamento degli allenamenti.

Nell’attesa di nuovi disciplinari dalla Regione FVG e direttiva dalla FIR, lunedì 29 giugno lo Staff Tecnico regionale incontrerà nuovamente online i Responsabili Tecnici delle società regionali per presentare proposte e suggerimenti innovativi, con particolare riferimento alle categorie juniores, per rendere l'attività più “appetibile” pur rimanendo nel contesto delle limitazioni vigenti.

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Giugno 2020 14:16

Comunicato stampa - Ripartiamo #insieme: il rugby regionale si prepara a tornare in campo

E-mail Stampa PDF

alt

Nel periodo di fermo imposto dal COVID-19, il Comitato FIR Friuli Venezia Giulia non si è fermato: la segreteria ha continuato a lavorare in smart working, lo Staff Tecnico regionale si è adoperato per fornire agli atleti alcuni video di esercitazioni da svolgere in casa, oltre a svolgere numerosi corsi di aggiornamento per gli allenatori tramite i sistemi di videoconferenza e il Presidente Claudio Ballico ha mantenuto costanti contatti con la FIR e gli altri Comitati e Delegazioni regionali.

Nell’ultimo periodo, in concomitanza con il progressivo allentamento da parte delle Autorità delle misure di contenimento del virus, il Consiglio del Comitato Regionale ha intensificato i lavori, sempre tramite videoconferenze, per discutere le direttive, suddividersi i compiti e studiare le strategie per la ripresa. Il lavoro più importante è stato fatto dal consigliere Riccardo Cittaro, supportato da Giancarlo Stocco, che si è impegnato a raccogliere le direttive e stilare un protocollo per consentire la riapertura in sicurezza e nel rispetto delle regole degli impianti sportivi. Tutte le società regionali sono state coinvolte e chiamate a dare il proprio contributo nella preparazione della documentazione, scaricabile dal seguente link http://www.mediafire.com/folder/nu77762p9x87n/Comitato_FVG_-_Protocollo_ripresa

Nella giornata di martedì 9 giugno, a seguito della pubblicazione da parte della FIR di una serie di linee guida pratiche per l’attività in campo riunite sotto il claim “Per ripartire #insieme”, lo Staff Tecnico regionale (Matteo Ambrosini – Tecnico Regionale – e Luca Nunziata – Tecnico Formatore di Area) ha incontrato online i referenti tecnici delle società, per analizzare le problematiche e le opportunità che caratterizzeranno la ripresa degli allenamenti, che dovrà essere improntata sulla sicurezza, sul divertimento, sul coinvolgimento e sul senso di appartenenza.

Ora la palla passa ai responsabili tecnici delle società, chiamati a trasferire le informazioni ai loro collaboratori e ad organizzare i primi allenamenti post “lockdown”, con il costante supporto dello Staff Tecnico regionale che continuerà ad incontrarli periodicamente online e sarà presente, se necessario, sui singoli campi per dare il proprio contributo pratico.

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Giugno 2020 16:31

Pubblicato il protocollo FIR per la ripresa degli allenamenti

E-mail Stampa PDF

Webinar dedicato a società e praticanti mercoledì 27 maggio alle 19

Pubblichiamo in allegato il protocollo per la ripresa dell’attività del rugby di base sviluppato dalla Commissione Tecnica FIR e dalla Commissione Medica federale, con il supporto dell’Ufficio Affari Legali. 

Il documento è stato sviluppato in coerenza con le Linee Guida pubblicate il 20 maggio dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con analogo documento sviluppato da World Rugby, la Federazione internazionale.

Il protocollo si rivolge a tutte le Società affiliate FIR che svolgono attività nazionale e di riflesso a tutti i praticanti, con l’intento di consentire una graduale ripresa delle attività sportive nel rispetto delle vigenti misure atte a garantire il contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2 responsabile della malattia Covid-19.

Clicca qui per leggere il comunicato stampa completo

Comunicazione per le società del FVG - ordinanze del 17/05/2020

E-mail Stampa PDF

Pubblichiamo in allegato i seguenti documenti, di interesse per tutte le società regionali:

    DPCM del 17/05/2020 e relativi allegati

    Ordinanza della Regione Autonoma FVG del 17/05/2020

Tali provvedimenti prevedono la possibilità di riaprire le strutture sportive a partire da lunedì 25 maggio p.v.; come previsto nel punto 1-g del DPCM, la Federazione Italiana Rugby fornirà il protocollo attuativo contenente le norme di dettaglio relative al nostro sport. In via preliminare è opportuno ricordare che per gli impianti attualmente chiusi in seguito ad un'ordinanza comunale specifica sarà necessario attendere l'ordinanza che ne autorizzi la riapertura.

Informativa per le società regionali - 04/05/2020

E-mail Stampa PDF

Pubblichiamo di seguito alcune indicazioni utili per le Società del Friuli Venezia Giulia:

  • A seguito dell'ultimo DPCM del 26/04/2020, la chiusura della sede del Comitato FIR Friuli Venezia Giulia è stata prolungata fino al 17/05/2020 compreso; la Segreteria del Comitato rimane operativa in modalità smart working.

  • L'Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha diffuso un documento con le linee guida approvate dal Comitato Tecnico Scientifico e dal Governo per affrontare la riapertura dell'attività sportiva (vedi allegato); le singole Federazioni sono incaricate di predisporre i protocolli di comportamento per la disciplina sportiva d'interesse, sulla base di questo documento.

  • La Federazione Italiana Rugby ha pubblicato sul proprio sito (a questo link https://www.federugby.it/index.php?option=com_content&view=article&id=14521:nota-della-federazione-rugby-su-circolare-del-ministero-degli-interni&catid=252:slide&Itemid=811) una nota che evidenzia come, al momento, non sia possibile per le società autorizzare sessioni di allenamento nelle proprie strutture.

Comunicato stampa FIR - Il Consiglio Federale approva la ripartizione dei contributi del fondo di salvaguardia

E-mail Stampa PDF

Il Consiglio Federale FIR si è riunito giovedì 23 aprile in video conferenza per approvare la tabella di ripartizione dei contributi del fondo di salvaguardia a favore delle Società affiliate in relazione all’emergenza epidemiologica in atto. 

La tabella di ripartizione dei contributi straordinari, votata all’unanimità dal Consiglio, prevede l’applicazione di un moltiplicatore delle attività svolte da ogni Club in relazione all’attività domestica - ad esclusione dell’attività Seniores del Peroni TOP12 - sino alla conclusione della stagione 2019/20 deliberata il 26 marzo dal Consiglio Federale. 

Eventuali segnalazioni relative alla partecipazione all’attività domestica potranno essere inviate dai Club affiliati, entro lunedì 4 maggio, all’indirizzo email   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

CLICCA QUI PER LA TABELLA DI RIPARTIZIONE DEI CONTRIBUTI

L’erogazione dei contributi ai Club affiliati avverrà, automaticamente, dal mese di maggio 2020, con l’applicazione di compensazioni in caso di crediti pregressi vantati da FIR nei confronti dei Club affiliati. 

Il Presidente Alfredo Gavazzi ha dichiarato: “Mai, come in questo periodo così particolare e complesso per il nostro Paese e per il nostro movimento, sono stato tanto orgoglioso di guidare la nostra Federazione e presiedere il Consiglio. Nel volgere di meno di un mese abbiamo iniziato a porre le basi per mettere in sicurezza il nostro mondo, dando certezze all’intero sistema rugbistico nazionale prima definendo la sospensione definitiva della Stagione Sportiva 2019/20 e, successivamente, identificando le risorse e i principii di distribuzione delle stesse verso i nostri Club. Nelle settimane a venire, insieme al Consiglio e alla dirigenza, proseguiremo a lavorare per pianificare un progressivo ritorno all’attività ad ogni livello e porre le basi in vista del ritorno al gioco, nel rispetto e in coerenza con le disposizioni che recepiremo dal Governo e dalle autorità competenti”.

Ultimo aggiornamento Martedì 19 Maggio 2020 14:50 Leggi tutto...

Io Mi Alleno A Casa... e tu?

E-mail Stampa PDF
  1. Chiedi a qualcuno di fotografarti o filmarti mentre ti alleni con la maglia della tua società

  2. Inviaci il file (specificando il tuo nome):

    • via mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
    • su whatsapp al 3458995808
    • su messenger a m.me/fvgrugby
    • su instagram a comitatofirfvg
  3. Li pubblicheremo sulle nostre pagine, per dimostrare che nel mondo del rugby rimaniamo #distantimauniti

Ti ricordiamo che puoi trovare su questo sito i suggerimenti dello Staff Tecnico regionale per gli allenamenti in casa:

 

Ultimo aggiornamento Martedì 07 Aprile 2020 13:59

Indennità collaboratori sportivi: modalità di presentazione delle richieste

E-mail Stampa PDF

A seguito dell’emanazione del decreto attuativo ai sensi dell’art 96 Dl 18/2020 del 17 marzo 2020 relativo all’indennità per i “collaboratori sportivi” si comunicano, di seguito, tutte le informazioni utili alla più tempestiva presentazione delle domande.

Dato l’alto numero di richieste attese e la disponibilità limitata dei fondi, si raccomanda a tutti di procedere con massima rapidità e il rispetto delle indicazioni fornite a Sport e Salute.

La richiesta per ottenere l’indennità prevista dall’art. 96 del DL Cura Italia (per il mese di marzo pari a 600 euro), dovrà essere presentata alla società Sport e Salute, la quale ha già attivato un indirizzo mail dedicato: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Un apposito comitato operativo “Progetto indennità collaboratori sportivi”, composto dall’Ing. Francesco Romussi, dall’Avv. Francesco Soro e dalla Dott.ssa Teresa Zompetti, gestirà il fondo pubblico messo a disposizione dal Governo per l’erogazione delle predette indennità.

Le modalità di presentazione delle domande, istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione, sono individuate nel decreto emanato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministro per le politiche giovanili e lo sport. Con lo stesso decreto sono definiti i criteri di gestione del fondo e le forme di monitoraggio della spesa e del relativo controllo. Le modalità di presentazione delle domande sono pubblicate sul sito internet www.sportesalute.eu al seguente link: https://www.sportesalute.eu/primo-piano/1938-cura-italia-indennita-per-collaboratori-sportivi-emanato-il-decreto-attuativo.html

L’indennità è riconosciuta a coloro che, alla data del 23 febbraio u.s. abbiano già in essere rapporti di collaborazione di cui all’art. 67, comma 1, lettera m), del TUIR con associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro del Coni, nonché con Federazioni sportive, Discipline sportive associate e Enti di promozione sportiva. È, inoltre, espressamente prevista una priorità per i collaboratori sportivi che nel periodo d'imposta 2019 non abbiano superato i 10.000 euro complessivi.

Il collaboratore sportivo richiedente non dovrà aver percepito né altro reddito da lavoro per il mese di marzo 2020 né il reddito di cittadinanza, dovrà non essere pensionato e non potrà cumulare l’indennità con le altre previste dal c.d. decreto Cura Italia.

Il rapporto di collaborazione sportiva cui si riferisce la domanda deve essere già in vigore alla data del 23 febbraio 2020 e ancora in corso alla data del 17 marzo scorso, ovvero alla data di entrata in vigore del DL ”Cura Italia”.

Le autocertificazioni, compreso l'ammontare dei compensi percepiti nel 2019, verranno fornite on line; alla domanda si dovrà allegare soltanto la copia fronte-retro di un documento di riconoscimento valido e una copia del contratto di collaborazione o della lettera di incarico, o in alternativa copia della quietanza dell'avvenuto pagamento del compenso nel mese di febbraio 2020.

Per ulteriori informazioni al riguardo potrete consultare la rubrica dedicata e messa a punto da FIR pubblicata al link https://Covid-19.federugby.it/.

Pagina 1 di 27

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Agosto 2020 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31