Le Black Ducks Gemona cadono in casa del Lemene Portogruaro

13Pesante sconfitta per i gemonesi contro i terzi in classifica, 63 – 17, ma le note positive non mancano

 

Le Black Ducks Gemona, dopo la bella vittoria contro il Rugby Selvazzano (12 – 8), non riescono a ripetersi a Portogruaro: il Rugby Lemene, terza forza del campionato, “spazza via” i gemonesi con un netto 63 – 17. I friulani reggono per i primi venti minuti, poi i padroni di casa conducono il gioco e chiudono il match già dopo i primi quaranta minuti; decisiva la supremazia in gioco aperto, troppe, infatti, le mete subite sulle ali. «Sapevamo sarebbe stata una partita dura, ma speravo in una reazione dei miei giocatori» commenta coach Daniele Vecchiutti «in ogni caso l’importante è guardare avanti. Ci aspettano settimane intense e importanti, nelle quali affronteremo partite più alla nostra portata, a cominciare da domenica prossima nel derby contro il Rugby Club Spilimbergo. Tuttavia, ho fiducia in questo gruppo, che tanto sta lavorando bene e dico che vogliamo giocarcela anche contro il Montebelluna 1977 e il Rugby Frassinelle, match che affronteremo in casa, al Comunale di Gemona». Della trasferta in terra veneta le uniche note positive sono state la prestazione magistrale di Alberto Stentardo, autore di entrambe le mete friulane, un atleta che sta crescendo domenica, dopo domenica; poi il carattere dimostrato da Daniele Brollo, di professione mediano di mischia, l’ultimo a mollare e Michele Cedolin, pilone, sempre più leader del pacchetto di mischia. «Voglio vincere, almeno, ancora tre partite» conclude coach Vecchiutti «ho fiducia nella squadra, è arrivato il momento di toglierci qualche soddisfazione, ne abbiamo tutte le possibilità».

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 08:49 Leggi tutto...

Larga vittoria per il Venjulia Trieste in casa dell'Este, 7 - 69 il finale

foto_sito1Larga vittoria per il Venjulia contro il C’è l’Este Rugby nel recupero della quattordicesima giornata del campionato di serie C di rugby.

Trieste parte aggressiva ed al sesto minuto il tallonatore Viola marca la meta su un bel offload di Romano. Cinque minuti più tardi il pilone Piattelli scardina la difesa padovana e crea i presupposti per la meta di Iachelini. E’ un assolo biancorosso; Este non impensierisce mai Trieste che anzi, allunga ulteriormente con una meta di Zornada.

Al 31’ una meta di Rorato assicura già il punto di bonus ma il monologo alabardato continua con le mete di Zornada in mezzo ai pali, una di Donada e nel recupero una di Sponza.

Grazie a questa pioggia di mete e alla precisione del piede di Zornada che realizza quasi tutte le trasformazioni, Trieste va all’intervallo in vantaggio per 47 a 0.

La supremazia giuliana è evidente sia in mischia che nel reparto dei trequarti e nel primi 10 minuti del secondo tempo il Venjulia marca altre 2 mete con Cannarella e Meneghel.

Este però non ci sta a fare da comparsa, tira fuori l’orgoglio e complice anche un rilassamento della squadra triestina, va in meta con un bel intercetto.

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 08:49 Leggi tutto...

Il CONI di Pordenone ospita la presentazione del nuovo libro di Emilio Felluga

ImmagineLa Scuola regionale dello Sport del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il CONI di Pordenone, presenterà il libro di Emilio Felluga “Sognavo il tour de France (ma non avevo la bicicletta)”. L’appuntamento è fissato per venerdì 22 marzo, alle ore 17.30 a Pordenone, presso la sala riunioni del CONI di viale della Libertà 75. Un volume che racconta le vicende vissute dietro le quinte del grande e piccolo evento sportivo narrate a volte con ironia, altre con rabbia e spesso con giocosità, secondo la passione che ha sempre contraddistinto l’autore in tanti anni di attività.

Il Venjulia Trieste vince di misura sul Lemene (12 - 10)

408431_10151405834076208_2006088274_nBella vittoria per il Venjulia Rugby Trieste che sul campo casalingo di Prosecco sconfigge l’ostico Lemene Portogruaro per 12 a 10.

Trieste come spesso accade, parte un po’ contratta e va in svantaggio 3-0 grazie ad un calcio di punizione realizzato dai veneti.

La partita però è tutta aperta ed i primi 20 minuti sono all’insegna dell’equilibrio. Al 25esimo minuto una bella azione corale del Venjulia viene finalizzata da Zornada che schiaccia in meta il pallone del vantaggio triestino. Portogruaro reagisce ed un minuto più tardi ha l’occasione del controsorpasso ma fallisce un abbordabile calcio di punizione.

Al 33esimo la svolta: l’ala triestina Meneghel, con un bel intercetto ed una cavalcata di 30 metri va a marcare la meta in mezzo ai pali.

Due minuti più tardi azione fotocopia sempre con un’intuizione di Meneghel ma questa volta la difesa veneta non si fa sorprendere.

Si va così all’intervallo con Trieste meritatamente in vantaggio per 12 a 3.

Leggi tutto...

Positivo esordio per la squadra "old" di Pordenone

PN-OldEsordio per la squadra “old” di Pordenone, che venerdì sera ha giocato il primo test della sua breve storia: avversari gli "Urogalli", collaudata squadra “old” di Udine.  La compagine pordenonese, denominata "Quei de nà volta", ha vinto per due mete a una. La formazioneè un mix di vecchie glorie locali, tra le quali Capitan Alfio Scandurra, il delegato regionale Francesco Silvestri e il presidente del Pordenone rugby Alberto Turrin, e una moltitudine di neo appassionati tra i quali molti papà di giocatori delle categorie juniores, che si sono appassionati allo sport praticato dai loro figli. La squadra vede già una trentina di tesserati che si ritrovano il mercoledì ed il venerdì al campo di Borgomeduna, dalle ore 20.00 in poi.

Bella vittoria delle Black Ducks contro il Selvazzano (12 – 8)

P3103930I gemonesi si impongono in casa, giocando un buon rugby e dimostrando di essere squadra

«Volevamo vincere e ci siamo riusciti» commenta l’allenatore Daniele Vecchiutti «sono davvero soddisfatto, perché ho visto una squadra unita, con carattere e tanta voglia di affermarsi. Non è stata una partita facile, ma siamo riusciti a gestirla al meglio e a conquistare la vittoria. Ora pensiamo al recupero contro il Lemene Portogruaro e, in modo particolare, alle sfide contro il Montebelluna 1977, ancora in casa e alla trasferta di Spilimbergo, due partite alla nostra portata». Il Selvazzano Rugby si è svegliato tardi, quando la precisione del cecchino Matteo Benvenuti, ottima la sua prova dalla piazzola, aveva già creato troppo distacco. In ogni caso la prova generale è stata di livello: si è vista l’ennesima concreta prestazione del pacchetto di mischia, notevoli le prestazioni di Alberto Stentardo e Sergio Serafini, onnipresente tanto in attacco, quanto in difesa e anche la linea di tre quarti ha fatto vedere buoni spunti palla in mano. Questa stagione è stata difficile e piena di infortuni per le Black Ducks che, però, lentamente si stanno rialzando e la conquista del terz’ultimo posto, fa ben sperare guardando al futuro.

Leggi tutto...

Pagina 102 di 103

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Agosto 2018 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031