Assemblea Elettiva FVG 2021

iomiallenoacasa-cover

Sei in: Il Comitato News

News Comitato

Comunicato stampa FIR - DPCM del 18 ottobre 2020

E-mail Stampa PDF

La Federazione Italiana Rugby informa che, in ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2020, tutta l’attività seniores a carattere nazionale e regionale potrà proseguire regolarmente sull’intero territorio.

Sono pertanto consentiti gli allenamenti e la regolare disputa di competizioni per le Società partecipanti all’attività nazionale - Peroni TOP10, Coppa Italia, Serie A Maschile, Serie A Femminile, Serie B, Serie C Girone 1 - nonchè la regolare prosecuzione degli allenamenti e delle competizioni regionali seniores, vale a dire la Serie C Girone 2 e la Coppa Italia Femminile.

Sono inoltre consentiti gli allenamenti e la regolare disputa di incontri, sulla base dei calendari definiti dai Comitati Regionali competenti, dell’attività dell’Under 18 Elite Maschile, U18 Regionale Maschile e Femminile ed Under 16 Maschile e Femminile.

Quanto sopra fatta salva l’ordinanza n. 620 della Regione Lombardia. 

Relativamente all’attività U14 Maschile e Femminile sono in corso contatti con i competenti organi di Governo: sino a ulteriori comunicazioni, l’attività potrà continuare limitatamente agli allenamenti individuali. 

Può allo stato proseguire esclusivamente in forma individuale l’attività U12, Minirugby e attività amatoriali Old, Touch e Tag-Rugby.

“Responsabilità e rispetto delle norme governative devono continuare a guidarci in questo delicatissimo momento che il rugby, come tutti gli altri sport, si trova ad attraversare. Sarebbe un errore considerare vani i  sacrifici e gli investimenti che i nostri Club hanno compiuto in questi mesi per mantenere attivo il proprio tessuto sociale. La FIR continuerà a sostenere attivamente il movimento e quanto abbiamo appreso durante il lockdown ci aiuterà a superare una nuova fase critica. I settori giovanili rappresentano il futuro dello sport ed hanno un forte valore culturale, sanitario e formativo che il Paese non può e non deve trascurare”  ha dichiarato il Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi.

Modalità di svolgimento allenamenti in forma individuale

  • Durante l'attività sportiva in campo la distanza interpersonale minima laterale tra due atleti deve essere non inferiore a 2 metri, mentre la distanza interpersonale minima degli atleti che seguono in scia deve essere non inferiore ai 10 metri.
  • E’ possibile effettuare esercitazioni che prevedono il passaggio del pallone previamente disinfettato. 
  • La disinfezione del pallone dovrà essere effettuata al termine di ogni esercitazione e/o azione di gioco con prodotti idonei. Secondo quanto emanato dall’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per gli sport di squadra “la pulizia potrà essere operata con panni puliti in microfibra inumiditi con acqua e sapone, ipoclorito di sodio 0,1%, oppure con alcool etilico al 70-75% con successiva asciugatura. 
Ultimo aggiornamento Martedì 20 Ottobre 2020 07:45

Il Rugby Italiano pronto alla ripartenza

E-mail Stampa PDF

dateiniziocampionatoIl Consiglio Federale, riunitosi in video conferenza tra lunedì 14 e mercoledì 16 settembre, ha predisposto un nuovo protocollo per la ripresa dell'attività agonistica sul territorio nazionale, pubblicato in allegato.

Il protocollo è applicato indistintamente a tutti i tesserati quale misura di salvaguardia della salute dell’intera comunità rugbistica nazionale.

Predisposto dalla FIR in coerenza con le vigenti disposizioni e con l’autorizzazione dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il protocollo è lo strumento fondamentale per la ripresa, ad ogni livello, della pratica agonistica del Gioco di Rugby in Italia, dopo che la pandemia da Sars-Cov2 aveva indotto il Consiglio Federale a dichiarare ufficialmente conclusa, il 26 marzo scorso, ogni competizione di carattere nazionale.

In merito ad una delle novità più importanti contenute nel protocollo, cioè l'obbligo di effettuare il test sierologico prima della ripresa dell'attività agonistica, su indicazione dell'Ufficio Affari Legali FIR si specifica che:

  • Il test sierologico, così come indicato all’interno del protocollo, dovrà essere svolto, “…prima della ripresa di tutti i campionati e di tutte le competizioni e/o amichevoli e/o allenamenti congiunti […] da parte di tecnici, atleti e staff societari di tutte le età.”
    In base a quanto sopra, pertanto, si evince che il test sierologico dovrà essere svolto una volta, prima della ripresa delle competizioni/attività sopra menzionate e non prima di ogni gara.
  • Il test sierologico per la ricerca di IgG/IgM/[IgA] può essere effettuato sia tramite prelievo venoso, sia con i cosidetti test "rapidi", con prelievo ottenuto per digitopuntura.

Il Consiglio Federale ha anche stabilito le date di inizio per i principali Campionati Nazionali:

  • Coppa Italia Maschile - 17 ottobre
  • Serie A Femminile (Girone 1) - 18 ottobre
  • Peroni Top 10 - 31 ottobre
  • Serie A Maschile - 8 novembre
  • Serie B - 15 novembre
  • Serie C - 15 novembre
  • Under 18 Elite - 15 novembre

Le composizioni di tutti i gironi e le formule dei Campionati sono pubblicate sul sito federale a questo link.

Valutato l’eccezionale contesto storico, il Consiglio ha inoltre definito i requisiti necessari per la finalizzazione dei Campionati nazionali 2020/21 e l’assegnazione dei titoli e dei passaggi di categoria, fissando al 30 giugno la data ultima per il completamento dei tornei nazionali, in quanto termine naturale della Stagione Sportiva.

Qualora, alla data del 30 giugno 2021, non sia stato possibile completare integralmente uno o più campionati secondo le formule previste per gli stessi, l’assegnazione dei titoli o la determinazione di promozioni e retrocessioni sarà subordinata al completamento da parte di tutte le squadre partecipanti di un numero minimo di partite secondo il seguente schema:

Girone a nove squadre: tredici partite

Girone a dieci squadre: quattordici partite

Girone a undici squadre: quindici partite

Girone a dodici squadre: sedici partite

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Settembre 2020 14:54

Riapertura sede Comitato FVG

E-mail Stampa PDF

Con la presente si comunica che, a partire da lunedì 14 settembre 2020 e fino a nuova comunicazione, la sede del Comitato Rugby FVG presso lo Stadio Friuli a Udine sarà aperta nelle giornate di lunedì e venerdì dalle 9 alle 16:30.

L’accesso all’ufficio sarà consentito solo in caso di assoluta necessità e previo appuntamento telefonico; per tutte le esigenze che possono essere risolte a distanza vi invitiamo a contattare la Segreteria ai consueti recapiti email o telefonici ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – 3458995808).

Nelle giornate di martedì (9-13:30), mercoledì (9-13:30) e giovedì (14-19) la Segreteria continuerà ad operare in modalità smart working.

Ultimo aggiornamento Venerdì 11 Settembre 2020 13:48

Comunicato stampa FIR - Consiglio Federale del 17 luglio

E-mail Stampa PDF

Roma - Si è svolta in videoconferenza, nel pomeriggio di venerdì 17 luglio, la quarta riunione 2020 del Consiglio Federale FIR, presieduto da Alfredo Gavazzi.

Sono stati affrontati temi legati al tesseramento e utilizzo dei giocatori di formazione non italiana per la Stagione Sportiva 2020/21 del Campionato Italiano Peroni TOP12, principi per l’organizzazione dei Campionati Nazionali 2020/2021, regime dei giocatori di interesse nazionale e rafforzamento del percorso formativo federale.

Clicca qui per leggere il comunicato stampa completo.

Pagina 4 di 56

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Aprile 2021 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930