Sei in: Home

Pordenone Rugby: "il Meglio deve ancora venire"

E-mail Stampa PDF

644679 422858894477002 1899237840 n1Il meglio deve ancora venire: questo sarebbe il titolo giusto per la stagione 2012/2013 del Rugby Pordenone e non perchè i risultati non ci siano stati, anzi, ma perchè il lavoro e la preparazione di quest’annata sono stati talmente ottimali, che i risultati dei prossimi anni, non potranno che essere ancora più positivi.
Obiettivo della società: doppie squadre nel mini rugby e formazioni juniores stabilmente nelle categorie “elite”. Obiettivo ambizioso, ma non irraggiungibile per la dirigenza pordenonese, assolutamente consapevole dei propri mezzi.



Minirugby
Pordenonesi impegnati a Casale sul Sile, contro San Donà, Tarvisium e Casale: il meglio del rugby giovanile triveneto. Il confronto con le squadre più forti incute un po’ di timore ai giovani pordenonesi, per la mancanza di abitudine a confrontarsi con le squadre più titolate, ma è un problema facilmente risolvibile.
Il numero dei giovanissimi rugbisti, poi, aumenta e la promozione federale, attraverso la pubblicità nei cinema, può essere un catalizzatore di atleti ulteriore.
Pordenone investe sugli allenatori del minirugby e coinvolge giocatori e genitori.

Under 14
Duilio Frontera, Ivan De Spirt e Marco Moreschi, hanno impresso ritmo e organizzazione di gioco a questa squadra già molto competitiva: 2013 da imbattuti, vittoria storica contro la Benetton Treviso e conquista del Trofeo FVG, vincendo contro Udine Rfc e Leonorso Rugby Udine. Inoltre ci sono molti talenti emergenti selezionati nella selezione regionale, che parteciperà al Trofeo Topolino sotto la guida tecnica di Federico Dalla Nora.

Under 16
Buona stagione nella categoria più difficile in assoluto: grande qualità dei giocatori tra le cui fila si intravedono gli atleti del futuro del Pordenone e non solo. Borean, Giuriato e Nocente su tutti, ma anche per gli altri ci saranno possibilità di emergere nel prossimo trofeo Milani (4 e 5 maggio 2013) cui parteciperanno con la Selezione FVG, per la prima volta.
Dal 28 aprile si comincia la fase primaverile del campionato ed i campi asciutti ed il bel tempo possono far prendere alla squadra ulteriori soddisfazioni.

Under 20
Ottimo il lavoro svolto, peccato per le occasioni sfumate per dimostrare ancora di più il valore di questa giovane formazione. Va detto che lo scopo finale dell'under 20 e formare e fornire alla squadra seniores atleti da far giocare nel massimo campionato ed in questo bisogna dire che il lavoro di Federico Schiavon è stato intenso e ottimale. Secondo posto nel girone dietro alla corazzata Udine 1928, capace di vincere tutte le partite del girone.

Seniores
Raggiunto il quarto posto, si possono tirare le somme di questa stagione. Il gruppo è cresciuto, è riuscito a fare risultato in più di un’occasione, tanto in casa, quanto nelle sempre più difficili partite in trasferta. Un plauso a coach Benetti, capace di creare, prima, un gruppo di amici e poi una squadra, coesa, che lotta in campo unita per arrivare alla vittoria.

Dirigenza
Società equilibrata, bilancio economico attentamente perseguito, consapevolezza che il lavoro svolto fuori dal campo è importante come quello che si svolge in campo
Un grazie a chi ci sostiene la realtà ovale pordenonese:  Germacar, Fonderie Sabi e Banca di credito cooperativo di Pordenone.
Per festeggiare il 25 aprile pic nic di primavera al campo di rugby, organizzato con il quartiere di Borgomeduna, ingresso libero e festa per tutti.

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Aprile 2020 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930