Sei in: Home

Il Venjulia Trieste cade in casa del Frassinelle Rugby

555 venjulia-610x406-300x199Ritorna a mani vuote il Venjulia Rugby Ttrieste dalla lunga trasferta di Rovigo. Dopo una partita molto dura, su un campo al limite della praticabilità e condizioni meteo proibitive con vento, freddo e pioggia, è il Frassinelle a spuntarla con il risultato di 18 a 5. Il Venjulia parte bene ma sono bravi i padroni di casa a rallentare il ritmo ed a impedire a Trieste di imporre il suo gioco in velocità. Il risultato si sblocca  al 13’ minuto con un calcio di punizione del Frassinelle e gli alabardati, innervositi anche a causa di alcune decisioni arbitrali perlomeno dubbie, non riescono a reagire nella giusta maniera. I rodigini dal canto loro sono bravi a sfruttare intelligentemente il vento a favore con dei efficaci calci di spostamento che portano il gioco nella metà campo triestina e a mettere pressione a un Venjulia in evidente difficoltà. Nell’arco di 10 minuti la formazione triestina  subisce una meta e dei calci di punizione che portano il punteggio sull’11-0. Un cartellino giallo troppo frettoloso dato all’estremo biancorosso Donada per falli ripetuti lascia Trieste in inferiorità numerica e Frassinelle ne approfitta per marcare un’altra meta.

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 08:40 Leggi tutto...

Corso 1° momento a Bagnaria Arsa

Si comunica che la Delegazione FVG ha organizzato un corso 1° momento per la stagione 2012 / 2013, nelle giornate di sabato 6 e sabato 13 aprile 2013 dalle ore 10.00.  Il corso verrà tenuto dal tecnico regionale Federico Dalla Nora e si svolgerà nel Centro polifunzionale di Castions delle Mura (comune di Bagnaria Arsa), che fa riferimento alla neonata società di rugby Asd Juvenilia di Bagnaria Arsa (per info dott.ssa Barbara Strassoldo tel 3297076926).  Si ricorda che il primo momento (della durata di 18 ore) ha validità per due stagioni sportive ed abilita ad allenare fino all’under 12 e verrà integrato da un corso arbitri che attribuisce la qualifica di arbitro di mini rugby.  

Ci si può iscrivere con il modulo allegato da mandare compilato via e mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Si ricorda, inoltre, che il numero minimo di iscritti è 20 mentre quello massimo è di 40. 

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Gennaio 2014 09:00

Il Pordenone supera il Lido Venezia, 17 - 8 il risultato finale

pay-300x128Il Rugby Pordenone conquista quattro punti, battendo in casa il Lido Venezia: 17 a 8 il risultato finale, frutto di 3 mete di cui una trasformata contro una meta non trasformata e un calcio piazzato dei lagunari.  I veneziani sono una squadra piuttosto imprevedibile, che in un campo al limite della praticabilità a causa del maltempo, ha mostrato molto carattere combattendo su ogni pallone. I ragazzi di coach Benetti hanno cercato fino all’ultimo la quarta meta del bonus, ma le condizioni del terreno e una spiccata propensione a giocare tutto senza mai alleggerire la pressione attraverso il gioco al piede, hanno fatto sì che molti errori di handling non portassero al risultato sperato. I pordenonesi consolidano, così, il quarto posto in classifica.

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 08:41

Leonorso Rugby Udine corsara a Selvazzano

milani 1Il XV udinese vince in trasferta e conquista anche il punto di bonus, 11 – 27 il risultato finale

La Leonorso Rugby Udine conquista Selvazzano e si aggiudica la partita conquistando anche il punto di bonus: 11 – 27 il risultato finale. Nonostante il punteggio finale parli da solo, la partita non è sta così tanto scontata: il primo tempo, infatti, ha premiato i padroni di casa, capaci di concluderlo addirittura in vantaggio (3 – 5). I friulani si sono limitati a creare azioni, per i primi quaranta minuti di gioco, senza mai concretizzare; il problema della concentrazione e dell’approccio sbagliato al match, capita spesso ai giocatori udinesi e deve essere risolto al più presto, soprattutto, in prospettiva play – off. «Abbiamo vinto e questo conta molto» commenta capitan Giovanni Piani «tuttavia, abbiamo atteso troppo prima di prendere le redini del gioco. Non possiamo aspettare un tempo prima di imporci e far valere quello che valiamo. Ora dobbiamo pensare già al recupero di sabato a Montebelluna, non possiamo permetterci errori». La seconda frazione di gioco, però, ha messo sotto i riflettori tutto il meglio del gioco udinese: grande reattività sui tre quarti, nonostante il terreno di gioco fosse molto pesante, grande gioco alla mano e solidità difensiva. «Dobbiamo ripartire dai secondi quaranta minuti» conclude Piani «è fondamentale mantenere alta la concentrazione, solo così potremmo arrivare davvero lontano».

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 08:42 Leggi tutto...

Black Ducks “mangiate” dal Rugby Club Spilimbergo

I Pordenonesi si impongono 23 – 15 nel derby di giornata e accorciano le distanze in classifica

 

BlackDucks Gemona Giornata nera per le Black Ducks Rugby Gemona: i friulani, infatti, crollano sul campo del Rugby Club Spilimbergo, 23 – 15 il finale. «Sono amareggiato, non lo nascondo» commenta il vice presidente Giacomo Dorotea «onore ai vincitori, che hanno giocato una partita perfetta. Noi, tuttavia, non siamo mai entrati in gara e abbiamo permesso agli avversari di giocare; purtroppo a rugby si gioca, oltre che con il fisico, anche con la testa e noi oggi non ce l’avevamo proprio. Ora il cammino in campionato si fa ancora più duro e mi aspetto una pronta reazione della squadra».

Nel corso degli ottanta minuti di gioco il Rugby Gemona crea tanto, ma non concretizza niente. Da metà del primo tempo, poi, compie una serie di falli che mettono l’apertura spilimberghese, precisissima dalla piazzola, nella condizione di arrotondare ampiamente il risultato e creare quel “gap” di punti mai colmato dalla formazione gemonese. «Dispiace, ma ora dobbiamo pensare a rialzarci» conclude Dorotea «carattere ne abbiamo, per cui a cominciare da martedì voglio vedere una squadra diversa. Più concentrata e attenta; perché da  ora in poi, non ci possiamo davvero più concedere distrazioni».

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 08:48 Leggi tutto...

Buone le prove del Rugby Pordenone nelle categorie U20 e U14

 

U20 2012Under 20

Vittoria esterna per l'U20 del Pordenone: Oderzo battuta 25 – 5 (4 mete a 1 e 5 punti a 0 in classifica). Partita che “decolla” solo negli ultimi trenta minuti, in quello scorcio di partita, infatti, succede tutto: cinque mete e tutte le azioni più avvincenti dell’incontro. A metà del primo tempo, però, splendido il drop di Federico Mancin, che ha aperto le marcature. Si consolida così il secondo posto in classifica, alle spalle dell'Udine Rugby.

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile 2013 08:48 Leggi tutto...

Pagina 122 di 124

Contatti

fir smallStadio Friuli - Dacia Arena
Curva Sud (ingresso CS6)
Piazzale Repubblica Argentina 3
33100 - Udine (UD)

 Tel.: 3458995808
segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
stampa@friuliveneziagiulia.federugby.it

Calendario

<< Marzo 2019 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  3
  5  7  8
31